La proposta di Salvini per combattere l’emergenza climatica: il sovranismo alimentare

di Enzo Boldi | 23/09/2019

Sovranismo alimentare
  • Il leader della Lega è stato ospite di Barbara D'Urso e del suo programma domenicale

  • Tra le domande a cui ha risposto ce n'è stata una anche sul riscaldamento globale

  • E Matteo Salvini ha proposto come soluzione il "sovranismo alimentare"

Dai vari palchi in giro per l’Italia, Matteo Salvini si è divertito, spesso e volentieri, a ironizzare sull’emergenza climatica. Lo ricordiamo, il 20 maggio scorso, a Sassuolo quando disse alla folla che lo acclamava: «A parte il fatto che il sole, ormai, non c’è più. È sparito il sole. Da quando hanno lanciato l’allarme del riscaldamento globale fa freddo, piove sempre, c’è la nebbia. Io lo sto ancora aspettando questo riscaldamento globale». Il tutto raccogliendo gli applausi dei suoi sostenitori. Ieri sera, invece, dal senatore della Lega è arrivata una proposta – seppur abbastanza complicata – sul tema, proponendo un sovranismo alimentare per ridurre l’inquinamento.

Ricostruiamo la vicenda. Matteo Salvini era ospite di Canale 5 negli studi di Non è la D’Urso. Una partecipazione che lo ha messo di fronte a personaggi famosi che lo sostengono – in particolare Iva Zanicchi – e altri vip con cui ha avuto alcuni scontri, come Alba Parietti e Asia Argento. Tra gli ospiti c’è anche Edrissa Sanneh, meglio conosciuto come Idris, il giornalista diventato famoso per la sua partecipazione a Quelli che il Calcio condotto da Fabio Fazio a metà anni Novanta.

Il leader della Lega da Barbara D’Urso

E proprio da lui arriva la domanda più interessante della serata (perché per il resto è stato quasi un battibecco continuo su temi fin troppo personali): «È la settimana del Clima, domani (oggi, ndr) si riuniscono a New York per trovare soluzioni al riscaldamento globale. Lei che proposte ha per aiutare l’ambiente?».

Il sovranismo alimentare secondo Salvini

Una domanda a cui il leader della Lega ha tenuto a rispondere, nonostante la padrona di casa, Barbara D’Urso, avesse più volte interrotto l’avvio di questa risposta per dar spazio ad altre polemiche. Ed è qui che Matteo Salvini ha sfoggiato il concetto di Sovranismo alimentare: «Io invito tutti gli italiani – ha detto l’ex ministro dell’Interno – a fare attenzione a cosa mangiamo. Se compriamo prodotti Made in Italy senza consumare e richiedere quelli che arrivano dall’estero, riduciamo anche le emissioni di gas nocivi e di smog nell’aria». È questo il concetto di sovranismo alimentare spiegato da Matteo Salvini: prima i prodotti italiani.

(foto di copertina: da profilo Instagram di Matteo Salvini)