Sea Watch, il leghista: «Parlamentari Pd hanno dato copertura a chi voleva uccidere gli agenti»

di Redazione | 03/07/2019

Sea Watch

Igor Iezzi si infervora quando parla del caso della nave Sea Watch. E forza la mano arrivando addirittura ad affermare che i deputati italiani che erano presenti sull’imbarcazione al momento dell’approdo nel porto di Lampedusa hanno dato copertura politica a chi voleva uccidere gli agenti della Guardia di Finanza.

LEGGI ANCHE > Le Ong in coro: «Agiremo seguendo la legge del mare. Faremo come Carola e la Sea Watch»

Sea Watch, Iezzi dice che i deputati hanno dato copertura a chi ha cercato di uccidere gli agenti

«Chiedo al presidente Fico – ha detto Iezzi – di aprire una riflessione su quanto successo nei giorni scorsi. Noi abbiamo avuto dei deputati che usando il loro ruolo sono saliti su una nave che stava violando un decreto legge e hanno dato copertura politica al tentativo di uccidere alcuni agenti della Guardia di Finanza».

Al momento dell’intervento del deputato leghista, il presidente d’aula era il deputato del Partito Democratico Ettore Rosato, collega di partito di alcuni dei deputati saliti sulla Sea Watch, come il siciliano Davide Faraone. Sull’imbarcazione erano presenti anche Nicola Fratoianni e Riccardo Magi. Secondo il leghista Iezzi, applauditissimo dal suo gruppo parlamentare, questi ultimi avrebbero dato copertura politica a Carola Rackete, la comandante dell’imbarcazione che – con la sua manovra di avvicinamento al porto – avrebbe messo in condizioni di difficoltà la motovedetta della Guardia di Finanza che stava transitando davanti al molo.

Ettore Rosato, quando il deputato Iezzi ha affrontato l’argomento, gli ha tolto la parola.

TAG: Sea Watch