Federica Sciarelli, attacco frontale a Sfera Ebbasta a Chi l’Ha Visto

di Redazione | 13/12/2018

Federica Sciarelli contro Sfera Ebbasta

Non si è risparmiata Federica Sciarelli, nel corso dell’ultima puntata di Chi l’Ha Visto. La trasmissione di Raitre ha affrontato l’argomento della tragedia della discoteca di Corinaldo che ospitava il concerto di Sfera Ebbasta, analizzando gli aspetti della vicenda che ancora non sono chiari. La conduttrice ha poi voluto dare un risvolto morale alla storia, trattando l’argomento delle eventuali responsabilità del trapper, ospite della serata.

LEGGI ANCHE > Fedez litiga con un giornalista per le parole su Sferaebbasta

Sciarelli contro Sfera Ebbasta a Chi l’Ha Visto

«Ovviamente – ha detto Sciarelli – noi pensiamo che non è che l’artista ha colpa di quello che succede, forse non sapeva neanche di tutti questi biglietti che venivano venduti. L’artista può dire quello che gli pare, non c’è nessun tipo di censura per carità, e non è responsabile se qualcuno va con lo spray al peperoncino. Sicuramente però l’artista è responsabile dei suoi messaggi culturali, perché ci mette la faccia come in questa compilation che vi facciamo sentire dove lui mette la sua faccia».

La Sciarelli si riferisce evidentemente a una delle tante canzoni di Sfera Ebbasta che ha un testo esplicito ed evidentemente sessista. Federica Sciarelli, infatti, ha mandato in onda un pezzo molto provocatorio del trapper, intitolato Hey Tipa che dipinge le donne come semplici oggetti sessuali.

Io non lo so cosa ti faccio / Però mi cerchi lo so che ti piaccio / Sono una merda ragiono col ca*zo / Oggi ti prendo e domani ti lascio / Hey tipa, vieni in camera con me / E portati un’amica po-portati un’amica / Dico: hey tro*a, vieni in camera con la tua amica por*a / Quale? Quella dell’altra volta / Faccio paura, sono di spiaggia / Vi faccio una doccia, pina colada / Bevila se sei veramente grezza, sputala / Poi leccala leccala / Limonatevi mentre Gordo recca / Gioco a biliardo, con la mia stecca / Solo con le buche, solo con le stupide / ‘Ste pu*tane da backstage sono luride / Che simpaticone vogliono un ca*zo che non ride / Sono scorcia-tro*e

In un video mandato in onda da Chi l’ha visto, poi, passavano delle immagini in cui si mostra il cadavere di una ragazza occultato. «Noi ci occupiamo di delitti e questa clip ci colpisce» – ha detto la Sciarelli. L’attacco della conduttrice non è diretto verso quanto accaduto a Corinaldo – lo si ribadisce -, ma al modello trasmesso da Sfera Ebbasta, punto di riferimento di un’intera generazione.