Salvini chiede l’applauso per lo studente orgoglioso «di bigiare e prendere 3 dalla prof comunista»

di Redazione | 23/01/2020

  • Matteo Salvini fa un comizio mattutino a Piacenza il 23 gennaio

  • Individua un gruppo di ragazzi che ha saltato la scuola

  • "Hai la prof comunista? Occhio che ti mette 3"

Non si ferma la campagna elettorale di Matteo Salvini, ex studente universitario alla facoltà di Storia. Proprio in virtù di questo suo passato, magari, avrebbe potuto dire qualche parola in più allo studente che, questa mattina, ha saltato la lezione della prima ora in storia per assistere al comizio del leader della Lega a Piacenza. Ma il siparietto di Salvini con studente non si è fermato qui ed è andato avanti: dal palco, il numero uno del Carroccio ha parlato anche della docente del ragazzo.

LEGGI ANCHE > Matteo Salvini e la battuta allo studente: ‘Non sei andato a scuola? Hai fatto bene’

Salvini con studente a Piacenza e la prof comunista

«Cosa avevi alla prima ora? Hai bigiato?» – chiede Salvini a uno studente che assiste al suo comizio mattutino in prima fila. Invece di fargli la ramanzina per il suo comportamento scorretto, il leader della Lega continua a intrattenersi con lui: «Storia? Eeeeaaahww».

Non si capisce cosa abbia voluto dire con questa espressione onomatopeica. Un ‘vabbè, tanto avevi storia’. Oppure, un più paternalistico: ‘Ah, male, la storia va studiata’. Ma dal momento che il suono non è stato particolarmente articolato, non si può avere esattamente contezza del pensiero di Salvini. E allora, il siparietto continua: «Hai la prof comunista? Che strano. Non dire che sei qui, di’ che hai perso la corriera, perché altrimenti ti interroga e ti mette 3».

Salvini con studente e l’applauso al ragazzo orgoglioso di prendere 3 dalla prof comunista

Peccato che proprio mentre pronuncia queste parole, la telecamera stacchi dal leader della Lega e inquadri ragazzo (che potrebbe anche essere stato minorenne, vista la sua dichiarazione relativa alla bigiata a scuola). Dunque, addio anche alla possibilità della bugia con la professoressa di storia. Ma il ragazzo è convinto di quanto ha fatto: «Sarei orgoglioso».

«Ah, sei orgoglioso? – incalza Salvini – E allora un applauso». Dopo questa uscita alla Mike Bongiorno, potrebbe calare anche il sipario. E invece il leader della Lega continua nella sua propaganda elettorale per altri dieci minuti. Poi abbandona Piacenza per continuare il tour. Oggi, in programma, c’è anche Parma.