Roma, tragedia vicino a Ponte Milvio: Due sedicenni investite a Corso Francia

22/12/2019 di Gaia Mellone

Si chiamavano Gaia e Camilla le due sedicenni che hanno perso la vita nella notte tra sabato 21 e domenica 22 dicembre. Le due giovani sono state investite su Corso Francia poco dopo la mezzanotte da un ventenne, figlio di un noto regista, che si è fermato per prestare soccorso alle due ragazze.

Roma, tragedia vicino a Ponte Milvio: Due sedicenni investite a Corso Francia

LEGGI ANCHE>Incidente mortale dopo la discoteca a Catania: morti 4 giovani

Una tragedia quella avvenuta nella notte di sabato vicino a Ponte Milvio, nota zona della movida romana. Due ragazze di appena 16 anni hanno perso la vota venendo investite da una auto guidata da un ragazzo di 20 anni, che si è subito fermato per prestare soccorso alle due. Secondo le ricostruzioni, le ragazze stavano attraversando, all’altezza del McDonald’s, il viadotto di Corso Francia, una strada a scorrimento veloce della capitale vicino al quartiere noto per la vita notturna, quando è scattato il verde del semaforo del conducente dell’auto. Complici la scarsa visibilità e il maltempo che aveva reso le strade molto bagnate, il ragazzo di 20 anni, pare figlio di un noto regista, non è riuscito a frenare in tempo colpendo le due ragazze che sono morte sul colpo. Il ragazzo alla guida si è immediatamente fermato per cercare di dare soccorso alle ragazze, ed è stato poi trasportato in stato di choc in ospedale dove è stato sottoposto anche ai test di alcol e droga per accertare se stesse guidando sotto effetti di stupefacenti. Sul posto sono accorsi anche gli amici che probabilmente le due stavano cercando di raggiungere.

(credits immagine di copertina: ANSA/GIUSEPPE LAMI)

Share this article
TAGS