Renzi sull’Emilia-Romagna: «Se la partita è sul piano amministrativo, stravince Bonaccini»

di Enzo Boldi | 12/01/2020

Renzi

Matteo Renzi ha una certezza per quel che riguarda le elezioni in Emilia-Romagna del prossimo 26 gennaio: se la partita sarà giocata sul campo delle competenze e della capacità di saper amministrare una Regione, la vittoria è nelle tasche di Stefano Bonaccini. L’ottimismo del leader di Italia Viva, però, fa a cazzotti con la realtà dei fatti, costruiti attorno a una campagna elettorale che si basa sulla figura di Matteo Salvini. E proprio il volto onnipresente del leader della Lega – più che i programmi politici che sembrano mancare nel piano del Carroccio – rende la contesa elettorale ancora molto incerta.

LEGGI ANCHE > Renzi, del partito della carta d’identità per i social, dice che la password di Stato della ministra Pisano è come il Grande Fratello

Nella sua intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, Matteo Renzi sottolinea un aspetto delle elezioni in Emilia-Romagna che sembra essere talmente ovvio e palese, dall’esser stato dimenticato da buona parte dell’elettorato. Secondo i sondaggi, infatti, il testa a testa tra Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni prosegue e proseguirà fino alla tarda serata del 26 gennaio.

Renzi e la speranza di Bonaccini presidente

«Bonaccini è più competente della Borgonzoni. Lo riconoscono anche gli elettori leghisti. Se la partita rimane sul piano amministrativo Stefano stravince – ha detto il leader di Italia Viva nella sua intervista a Il Corriere della Sera -. Ma se il voto diventa politico la destra ha le sue chances». Leggendo i sondaggi, però, sembra evidente come il secondo punto di vista sia il più attuale.

Salvini il frontman della Lega in Emilia-Romagna

La Lega, a differenza del Centrosinistra, ha scelto di usare Matteo Salvini come frontman della campagna elettorale in Emilia-Romagna. Una scelta che sembra essere ben ripagata. Lucia Borgonzoni, al netto di qualche evento sparso sul territorio e qualche comparsata televisiva, resta nell’ombra dei proclami social. Ma Renzi ha una speranza: «Spero che gli emiliani votino per il presidente di Regione e non per altro: in quel caso Bonaccini vince sicuro».

(foto di copertina: da profilo Facebook di Matteo Renzi)