L’assicurazione auto diventa «familiare»: previsti risparmi per circa 1000 euro a famiglia

di Redazione | 03/12/2019

auto straniere
  • La riforma dell'RcAuto farà risparmiare fino a 1000 euro alle famiglie

  • Da gennaio l'assicurazione diventerà 'familiare'

  • La norma vale per le quattro e le due ruote

Risparmi in arrivo per le famiglie per circa 1000 euro grazie alla riforma delle assicurazioni per moto ed automobili. La rivoluzione nel mondo dell’RcAuto è contenuta in un emendamento del Dl fiscale appena approvato e sarà operativo da gennaio 2020.

La nuova norma prevede la possibilità di effettuare una assicurazione cosiddetta «familiare». Sarà possibile quindi assicurare tutti i veicoli, sia che siano a due o quattro ruote, usufruendo della miglior classe di merito presente all’interno del nucleo familiare.

Come funziona la riforma dell’RcAuto

La nuova RcAuto familiare si applicherà, come accennato in precedenza, sia a mezzi diversi che ai rinnovi dell’assicurazione. Le nuove norme, così, ampliano la legge Bersani in materia di classi di merito e RcAuto con notevoli vantaggi economici a patto però che non ci siano stati incidenti “con responsabilità esclusiva o principale o paritaria negli ultimi 5 anni”.

Chi potrà goderne

Quindi se in famiglia è presente uno scooter assicurato in prima classe di merito, tutti gli altri componenti potranno fruire della fascia più bassa anche su altri tipi di veicolo. Il veicolo con una nuova assicurazione sarà collocato anch’esso nella classe di merito migliore anche se collocato precedentemente in una meno favorevole,  «compresa la 14esima».

In una nota, il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia Alessio Villarosa, ha precisato che «Una Rca più equa è da sempre una priorità per il M5S, oggi – continua Villarosa – si è creata di fatto una classe di merito unica familiare stiamo assistendo, ha concluso, solo al primo passo dell’ampia riforma in corso di definizione».