Raffaele Volpi è il nuovo presidente del Copasir

di Gaia Mellone | 09/10/2019

Raffaele Volpi è il nuovo presidente del Copasir
  • Raffaele Volpi è stato eletto a maggioranza assoluta presidente del Copasir

  • Il deputato legista era sottosegretario al Ministero della difesa nel primo governo Conte

  • Il suo primo impegno potrebbe riguardare il Russiagate, tema che aveva sollevato perplessità sulla sua nomina

Alla fine Raffaele Volpi l’ha spuntata, vincendo le perplessità legate alla sua nomina e diventando il nuovo presidente del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. Il suo primo impegno potrebbe riguardare proprio il Russiagate.

Raffaele Volpi è il nuovo presidente del Copasir

LEGGI ANCHE> Salvini irride le notizie sul Russiagate: «Possono pubblicare tutti i disegnini che vogliono»

Il Movimento 5 Stelle aveva contagiato le altre forze di maggioranza con le sue perplessità in merito alla nomina di Raffaele Volpi come nuovo presidente del Copasir. I dubbi erano legati al fatto che eleggere un parlamentare leghista nel pieno scandalo Russiagate potesse non essere una mossa vincente. Alla fine però, il curriculum dell’ex sottosegretario alla Difesa ha convinto: la sua nomina a presidente della comitato parlamentare che sovrintende le attività dei servizi segreti è passata con la maggioranza assoluta. Sei i voti a suo favore, tre schede bianche – dei pentastellati-  e un solo voto per Elio Vito.

Tra i primi impegni per il neo presidente potrebbe esserci proprio lo spinoso caso del Russiagate: probabile infatti che a breve venga convocato un ufficio di presidenza per decidere se convocare o meno il presidente del Consiglio Giuseppe Conte per riferire in merito ai contatti tra gli americani e i servizi segreti italiani sulle presunte influenze russe. «Non è il presidente del Consiglio a decidere le priorità, di venire al comitato. Noi siamo disponibili, ovviamente – ha dichiarato subito dopo la sua elezione Volpi – . Nel momento in cui il comitato avrà fatto un suo ordine del giorno, insieme ai rappresentanti di tutti i gruppi, sicuramente contatteremo la segreteria del presidente Conte e concorderemo con lui i tempi dovuti per questi incontri che sono così spesso sollecitati».

 

(Credits immagine di copertina: ANSA/GIUSEPPE LAMI)

TAG: Copasir