Il Principe Filippo pizzicato alla guida senza cintura di sicurezza a due giorni dall’incidente

di Enzo Boldi | 21/01/2019

Principe Filippo
  • A due giorni dall'incidente, il principe Filippo è stato pizzicato alla guida senza cintura di sicurezza

  • Fermato e redarguito dalla polizia senza, però, ricevere alcuna multa

  • Parla la donna ferita nell'incidente: "Ho rischiato di morire e lui non si è neanche scusato"

Un comportamento poco regale. A due giorni dall’incidente che lo ha visto protagonista, il principe Filippo di Edimburgo, marito della Regina Elisabetta II, è stato protagonista di un altro episodio controverso mentre era a bordo della sua automobile. Questa volta, infatti, il 97enne è stato pizzicato alla guida della sua una nuova Land Rover Freelander, che sostituisce quella distrutta la scorsa settimana, senza indossare le cinture di sicurezza.

LEGGI ANCHE > Il testimone dell’incidente del principe Filippo: «Potevano esserci vittime, lui è stato coraggioso»

Il principe Filippo è stato fermato anche dalla Polizia, mentre guidava senza cinture  nella tenuta reale di Sandringham, nel Norfolk. Nessuna multa, ma solo un rimprovero e un’ammonizione nei suoi confronti da parte degli agenti. «Gli sono stati dati dei consigli appropriati – ha detto un portavoce della polizia locale alla stampa d’Oltremanica che ha pubblicato le fotografie -, una pratica che è conforme alla nostra reazione standard quando veniamo a conoscenza di immagini che mostrano questo tipo di infrazione».

Il principe Filippo beccato senza cinture di sicurezza

Il tutto a pochi giorni dall’incidente che lo ha visto protagonista quando, a bordo della sua vecchia Range Rover, è uscito fuori strada dopo una collisione con una Kia ribaltandosi senza conseguenze. Almeno per lui. Danni importanti, invece, li hanno riportati le persone a bordo dell’altra automobile: due donne e un bambino di due mesi, l’unico uscito fortunatamente indenne dallo scontro tra la vettura del principe Filippo e la loro.

Parla una delle vittime dell’incidente

In particolare, la passeggera ha riportato la frattura del polso. La donna, Emma Fairweather, è stata intervistata dal Sunday Mirror e ha attaccato il principe Filippo: «Sono fortunata a essere ancora viva e lui non si è neanche scusato. È stato un momento traumatico e doloroso, mi sarei aspettata di più dalla famiglia reale». La donna, ferita al polso, ha poi spiegato di aver ricevuto un messaggio da parte di un ufficiale di Polizia: «Una cosa senza alcun senso perché non ha la parvenza di scuse né tanto meno di augurio per una pronta guarigione».

(foto di copertina: Starmax/Newscom via ZUMA Press)

TAG: Filippo