Di Maio annuncia: «Il mio destino di capo politico sarà deciso giovedì su Rousseau»

di Enzo Boldi | 29/05/2019

Piattaforma Rousseau deciderà il futuro di Di Maio
  • Il futuro del leader pentastellato sarà messo al voto online

  • La domanda sulla piattaforma Rousseau sarà: "Confermi Luigi Di Maio come capo politico del M5S?"

  • Gli iscritti potranno rispondere al quesito, decidendo il futuro del Movimento 5 Stelle e della sua leadership

Le voci si rincorrevano e l’annuncio non arriva così a sorpresa. Il futuro di Luigi Di Maio, da capo politico del Movimento 5 Stelle (non il suo ruolo da vicepremier e di doppio ministro), sarà deciso dagli iscritti alla piattaforma Rousseau. A comunicarlo è stato lo stesso leader pentastellato attraverso un messaggio condiviso sulla propria pagina Facebook. Il voto si terrà nella giornata di domani (giovedì 30 maggio) dalle 10 alle 20. Poi si conoscerà il futuro prossimo non solo di Luigi Di Maio, ma di tutto il MoVimento.

«La vita, per ognuno di noi, è fatta di diritti e doveri. Non scappa nessuno. Non mi sono mai sottratto ad alcuna responsabilità, in questi anni ci ho sempre messo sempre la faccia – ha scritto Luigi Di Maio sulla propria bacheca Facebook -. Prima di ogni altra decisione, oggi ho anche io il diritto di sapere cosa ne pensate voi del mio operato. Voglio sentire la voce dei cittadini che mi hanno eletto capo politico qualche anno fa. Quindi a voi la parola».

Il futuro di Di Maio sulla piattaforma Rousseau

Anche il blog delle Stelle ufficializza la messa al voto sulla piattaforma Rousseau. Il quesito che si troveranno davanti gli iscritti dalle 10 di giovedì 30 maggio è: «Confermi Luigi Di Maio come capo politico del M5S?». Ci saranno dieci ore per rispondere al quesito e, in base alla volontà popolare – ovviamente ristretta ai circa 100mila che hanno effettuato l’iscrizione alla piattaforma Rousseau, ricordando che l’ammissione non è immediata, quindi a esprimere il proprio parere non potranno essere gli iscritti dell’ultim’ora -, con conto alla rovescia che si esaurirà alle 20.

Il voto giovedì 30 maggio dalle 10 alle 20

Nel suo post su Facebook, Luigi Di Maio non rinuncia a sottolineare come negli ultimi giorni si sia trovato nel mezzo di un fuoco incrociato di chi – anche all’interno del Movimento 5 Stelle stesso – lo ha messo nel mirino per la disfatta elettorale alle Europee: «Nelle ultime quarantotto ore hanno detto di tutto contro di me. Dichiarazioni di ogni tipo da ogni parte. Ho letto anche i vostri tantissimi messaggi. Alcuni di incoraggiamento, altri che mi hanno fatto riflettere. E di questo vi ringrazio».

(foto di copertina:  ANSA/CIRO FUSCO)