Perché oggi il totale dei morti per Coronavirus in Italia è inferiore a quello di ieri

di Ilaria Roncone | 24/06/2020

  • Il numero totale di morti coronavirus è calato rispetto a ieri

  • La cosa è oggettivamente possibile se si pensa che la provincia autonoma di Trento ha effettuato un ricalcolo

Giornata positiva, oggi, sotto il punti di vista dei dati coronavirus. Nonostante il leggero aumento dei nuovi positivi e dei decessi rispetto a ieri, la regioni più colpita del paese – la Lombardia – ha raggiunto un nuovo traguardo. Ieri i ricoveri erano scesi – per la prima volta – sotto le 1000 persone, oggi le terapie intensive sono necessarie per meno di 50 persone. Notizie positive anche per il Lazio, dove – nonostante i focolai individuati nelle scorse settimane – la situazione rimane comunque sotto controllo. C’è un dato curioso oggi che è quello relativo a numero totale di morti coronavirus. Perché è inferiore a quello di ieri?

LEGGI ANCHE >>> Cosa c’è di positivo e cosa c’è di negativo nei dati sul coronavirus del 24 giugno

Perché il totale morti coronavirus in Italia è più basso di ieri

Come ha fatto il dato sul totale morti coronavirus a calare? La ragione va ricercata nel ricalcolo dei dati della provincia autonoma di Trento. Nella provincia sono stati infatti messi a verbale 61 deceduti in meno rispetto a quanto comunicato in precedenza; oltre a questo sono stati rilevati 447 guariti in più e – unico dato negativo – un totale casi aumentato di 387 unità rispetto a quanto prima affermato. Ecco spiegato, quindi, il ricalcolo a livello nazionale che ha fatto sì che il dato totale morti coronavirus fosse ieri 34.675 scendendo poi oggi a 34.644.

Perché i numeri coronavirus sono usciti in ritardo?

Anche la ragione del ritardo rispetto al solito e puntuale aggiornamento della Protezione Civile vanno ricercate in questo ricalcolo dati delle provincia autonoma di Trento. Possiamo supporre che il ricalcolo della provincia di Treno abbia contribuito a ritardare l’uscita dei dati perché fossero precisi e non andassero rettificati con un aggiornamento successivo. I dati di oggi hanno restituito un aumento dei positivi di 190 persone, 30 decessi in tutto e oltre 1.526 guariti.

(Immagine copertina dal profilo Twitter Youtrend)