Salvini parla di 200mila persone in piazza, ma la questura ne conta 70mila

di Redazione | 20/10/2019

numeri manifestazione Roma

Non è una novità che il giorno dopo una manifestazione ci sia il balletto di cifre tra quanto dichiarato dagli organizzatori e quanto riferito dalla questura. Per tutta la giornata di ieri, Matteo Salvini ha parlato di 200mila persone attese in piazza San Giovanni a Roma. Ma nel tardo pomeriggio del 19 ottobre, è stata proprio la questura a dare la stima ufficiale della manifestazione: 70mila persone. Qual è la verità su numeri manifestazione Roma del centrodestra?

LEGGI ANCHE > Quel giorno in cui Pd e renziani hanno preferito attaccarsi piuttosto che prendere di mira la piazza di Matteo Salvini

Numeri manifestazione Roma: 70mila secondo la questura

La cosa che stupisce maggiormente non è la disparità di cifre comunicate, ma il fatto che alcuni giornali d’area – ancora questa mattina e nonostante la nota ufficiale della questura – abbiano riportato il dato degli organizzatori. Del resto, Piazza San Giovanni – come ci insegna il concertone del Primo Maggio – è uno dei luoghi più capienti della Capitale. Per capire quante persone può contenere, è utile consultare questo articolo. Ma ieri, a quanto pare, non c’è stato l’atteso pienone.

I numeri manifestazione Roma, la disparità con le previsioni degli organizzatori

I numeri, lo si ribadisce a scanso di equivoci, restano importanti. Tuttavia, sarebbe utile un riallineamento di Matteo Salvini rispetto alle posizioni comunicate dagli uffici della Questura che, da ex ministro dell’Interno, il leader della Lega dovrebbe conoscere bene. Del resto, anche in passato e in altre circostanze, Matteo Salvini ha sempre citato la questura per quantificare manifestazioni che avevano, tra gli organizzatori, esponenti delle aree di sinistra.

(Credit Image: © Matteo Trevisan/ZUMA Wire)