Nella giornata di oggi, il dato più basso di nuovi decessi per coronavirus dall’inizio della pandemia

di Gianmichele Laino | 27/06/2020

numeri coronavirus 27 giugno

I numeri coronavirus 27 giugno fanno segnare un risultato molto confortante sul monitoraggio della pandemia. I dati, diffusi dal ministero della Salute che da due giorni ha sostituito la protezione civile nella comunicazione dei dati relativi alle curve di contagio, fanno segnare nelle ultime 24 ore un incremento di 8 unità dei decessi. I nuovi contagi, invece, sono 175 anche questi molto al di sotto dei numeri dei giorni scorsi. Si tratta del dato più basso – per quanto riguarda i decessi – dall’inizio della fase più acuta della pandemia.

LEGGI ANCHE > Numeri coronavirus 26 giugno, cosa c’è di positivo e di negativo 

Numeri coronavirus 27 giugno, cosa c’è di positivo

Il numero totale dei decessi dall’inizio della pandemia si attesta oggi sulla cifra di 34.716, otto in più rispetto alla giornata di ieri. Una cifra così bassa non si registrava dalla fine del mese di febbraio, dopo la scoperta del paziente 1 e dopo il collegamento di alcune morti per polmoniti sospette al coronavirus. Per trovare un numero simile di decessi occorre andare indietro fino al 24 febbraio, quando ci furono 6 decessi in 24 ore. Da quel momento in poi, è stato un crescendo delle vittime, che ci ha fatti arrivare al dato monstre di 34.716 persone morte. Otto sono le regioni che hanno fatto registrare zero casi oggi.

Numeri coronavirus 27 giugno, cosa c’è di negativo

Resta l’allerta per i focolai che si stanno sviluppando in Italia, tra la Bartolini di Bologna, dove la situazione resta monitorata h 24 così come a Mondragone, e – nuovo elemento che si è aggiunto oggi – il focolaio di Fiumicino, che ha coinvolto dei locali pubblici. Nonostante i numeri positivi del 27 giugno, l’emergenza non può ancora essere considerata alle spalle. Gli incrementi di casi per regione fanno segnare: Lazio: +0,22% Emilia-Romagna: +0,15% Toscana: +0,12% Calabria: + 0,085%.