Montesano ringrazia Salvini: «Speravo ci fosse Zingaretti, invece c’è lei»

L'appuntamento era al sit-in davanti a Montecitorio per Chico Forti

di Redazione | 13/10/2020

Montesano ringrazia Salvini

L’appuntamento di oggi in piazza Montecitorio è salito agli onori delle cronache più per l’alterco che Enrico Montesano – che spesso, nell’ultimo periodo, è stato scettico nei confronti dell’utilizzo delle mascherine all’aperto – ha avuto con le forze dell’ordine e non per il fatto che l’attore, in quel momento, si trovasse lì per tenere alta l’attenzione sulla vicenda di Chico Forti, l’ex velista italiano in carcere da 21 anni negli Stati Uniti con una condanna per omicidio, ma che si è sempre dichiarato vittima di un errore giudiziario. Sempre a piazza Montecitorio Montesano ringrazia Salvini per la sua presenza e per il fatto di essere stato tra i politici accanto ai manifestanti che hanno voluto tenere alta l’attenzione sulla vicenda dell’italiano detenuto negli Usa.

LEGGI ANCHE > Enrico Montesano e i poliziotti davanti a Montecitorio: «Il dpcm è inferiore alla legge dello stato»

Montesano ringrazia Salvini per la sua presenza al sit-in per Chico Forti

Infatti, Matteo Salvini – come anche altri politici della minoranza – ha fatto una sua apparizione in mezzo alla gente che si è radunata davanti al palazzo della Camera de Deputati per ricordare Chico Forti. Enrico Montesano ha salutato il leader della Lega battendo il suo pugno con quello di Salvini, mentre era ancora senza mascherina. Il numero uno del Carroccio, invece, ne indossava una tricolore.

I due hanno scambiato prima un paio di battute, ma Montesano ha voluto parlare anche con i giornalisti che non si sono persi l’incontro: «Speravo ci fosse Zingaretti o il presidente della Camera Roberto Fico – ha detto Montesano -, qui, invece, in questo momento c’è lei e noi non possiamo far altro che ringraziarla. Grazie, Matteo». Il leghista, mentre Montesano pronunciava queste parole, ha sottolineato l’assenza dei politici citati dall’attore affermando: «Magari passeranno in un secondo momento».

Montesano ringrazia Salvini, le posizioni simili sulla gestione dell’epidemia

Enrico Montesano, in passato, ha avuto esperienze di militanza nel Partito Socialista e, successivamente, ha sostenuto attivamente l’ascesa del Movimento 5 Stelle delle origini, partecipando anche a eventi con Beppe Grillo. Tuttavia, in questo momento le posizioni rispetto ai pentastellati si sono un po’ raffreddate, mentre il dissenso contro le mascherine e i provvedimenti che questo governo ha preso nei confronti della pandemia creano un certo feeling con quanto affermato spesso, negli ultimi giorni, proprio dal leader della Lega.