La bella risposta di Monica Cirinnà all’utente che le augurava «un carcinoma ai polmoni che ti maciulli»

di Redazione | 21/10/2019

Monica Cirinnà
  • Monica Cirinnà è stata raggiunta dal commento orribile di hater

  • Le è stato augurato un carcinoma polmonare

  • Ha risposto ricordando i periodi bui della malattia

Una utente di Twitter, con il nickname Vanitosa95, ha offeso pesantemente Monica Cirinnà, utilizzando lo schema solito degli haters del web. L’utente di Twitter aveva scritto sul social network: «Monica Cirinnà, ti auguro un carcinoma polmonare che ti maciulli». La risposta della senatrice del Partito Democratico, tuttavia, è una vera e propria mortificazione di gentilezza per l’odiatrice del web, di cui viene fatto screenshot, sottoposto poi all’attenzione di tutti i followers della senatrice e non solo.

LEGGI ANCHE > Monica Cirinnà è stata bloccata su Twitter dal ministro Fontana

Monica Cirinnà risponde all’offesa dell’hater

«Grazie!! ma stia tranquilla sono stata operata già 2 volte alla mammella sinistra e sono ancora qui – ha scritto Monica Cirinnà -. Conosco il dolore e la paura di morire. Piuttosto lei rifletta su quanto odio ha dentro di sé, quello si che può farle del male. Io la ignoro felicemente!».

Il suo messaggio – che ricorda la personale tragedia della lotta contro il cancro da parte della senatrice dem, autrice e prima firmataria della legge sulle unioni civili – è stato molto apprezzato in rete e ha scatenato una vera e propria gara di solidarietà nei suoi confronti, da parte di colleghi di partito e non solo.

La solidarietà nei confronti di Monica Cirinnà

La giornalista Marianna Aprile, il blogger Iacopo Melio, l’ex deputata Vladimir Luxuria sono soltanto alcuni dei nomi che hanno voluto esprimere la propria vicinanza per il messaggio ricevuto dall’hater. Che, al di là di quanto possa sembrare a prima vista, non si limita ai suoi ‘trenta followers su Twitter’, come ha scritto qualcuno. Ma che, sistematicamente, apre e chiude profili per offendere personalità più o meno note, inquinando la rete di commenti terribili.

Le ripetute segnalazioni, dopo il tweet rivolto a Monica Cirinnà, hanno fatto sì che il profilo dal quale ha rivolto l’offesa fosse messo sotto osservazione (il risultato è stato comunicato anche dai Sentinelli di Roma). Tuttavia, l’odio sul web è un fenomeno che è sempre in agguato. E che va combattuto con ogni mezzo.