Il Ministero dell’Istruzione propone ai professori un corso sull’esorcismo

di Enzo Boldi | 14/02/2019

Corso sull'esorcismo al Miur
  • Sul sito del Miur è comparso un corso sull'esorcismo e la preghiera di liberazione

  • Le lezioni sono riservate all'aggiornamento professionale dei professori

  • Il corso è di 40 ore e costa 400 euro a persona

Un maestro o professore deve essere un po’ genitore, un po’ insegnante e un po’ Padre Amorth. Sul sito del Miur (il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) è comparso un corso di aggiornamento professionale per i professori molto particolare, per usare un eufemismo. Tra le tante iniziative riservate ai docenti, infatti, compare un «Corso sull’esorcismo e la preghiera di liberazione».

Come racconta Fanpage, nella sezione riservata ai docenti – alla quale, quindi, non è possibile accedere se non accreditati dal Miur – sulla piattaforma SOFIA (il Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento) è comparso un corso sull’esorcismo e la preghiera di liberazione. Dato che queste lezioni sono presenti sul sito ufficiale, appare evidente come il tutto sia stato certificato e approvato dal ministero. A promuovere il corso è stato l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, ente accreditato sulla piattaforma SOFIA.

Il Miur propone ai docenti un corso sull’esorcismo

L’iniziativa formativa risponde all’ID.26222 e sul sito della piattaforma del Miur ha un costo di 400 euro a docente. Le lezioni durano 40 ore, sono destinate ai professori delle scuole secondarie di primo e secondo grado e la descrizione è la seguente: «Il corso propone un’attenta ricerca accademica ed interdisciplinare sull’esorcismo e la preghiera di liberazione. Il corso presenta i temi concernenti gli aspetti antropologici, fenomenologici, sociali, pastorali e spirituali gli aspetti liturgici e canonici, e gli aspetti legali medici e psicologici dell’esorcismo e della preghiera di liberazione».

Gli obiettivi di questo aggiornamento professionale

Ma la descrizione non finisce qui: «Il corso di propone di descrivere, analizzare e comprendere gli aspetti peculiari del ministero dell’esorcismo e della preghiera di liberazione approfondendo sia le tematiche direttamente connesse alla pratica dell’esorcismo e a una sua corretta prassi. Compito del corso è anche quello di descrivere e verificare l’incidenza sociale di quei fattori che spingono le persone a rivolgersi agli esorcisti». E gli obiettivi non sono da meno: «Bisogni sociali e individuali dello studente, conoscenza e rispetto della realtà naturale e ambientale, dialogo interculturale e interreligioso, didattica per competenza e competenze trasversali, tutela della salute nei luoghi di lavoro».

(foto di copertina da film L’Esorcista, di William Friedkin, 1973)