Il Milan tratta la cessione agli emiri del Qatar. Chiusura dell’affare molto vicina

di Enzo Boldi | 04/07/2019

Milan
  • Il Milan sarebbe vicino a una svolta epocale

  • Aperta la trattativa tra il fondo Elliot e gli emiri del Qatar

  • Abbandonata la pista Roma, il fondo sovrano ha puntato sui rossoneri

Il fondo Elliot ha aperto le porte a una trattativa con gli emiri del Qatar per la cessione del Milan. Secondo le indiscrezioni riportate e rilanciate da AdnKronos, il club rossonero – rilevato lo scorso anno da Li Yonghong – sarebbe vicinissimo al passaggio di proprietà. E proprio a Milano  sarebbe previsto quest’oggi un incontro tra i vertici della società e i dirigenti del Fondo qatariota. Un ingresso che porterebbe grande liquidità nelle casse del Milan dopo aver pagato e ‘condonato’ il mancato rispetto del Fair Play finanziario con l’esclusione dall’Europa League arrivata la scorsa settimana.

LEGGI ANCHE > Il ‘tradimento’ del Ras della Fossa: Diego Abatantuono molla il Milan e tifa Atalanta

Secondo quanto appreso da AdnKronos, la dirigenza del Milan è in trattative con i rappresentanti del Fondo di investimento dell’emirato, per la cessione del club ai qatarioti e al fondo sovrano. L’acquisto non verrebbe gestito direttamente da Nasser Al-Khelaïfi, presidente del Qatar Sports Investment e del Paris Saint-Germain. Proprio questo suo ruolo, infatti, gli impedisce di poter essere il volto e il patron di un altro club Uefa. Al suo posto la trattativa dovrebbe esser portata avanti da un’altra personalità di rilievo in rappresentanza della Qatar Investment Authority.

Il Milan tratta la cessione con il fondo del Qatar

Nei giorni scorsi, anche attraverso quanto trascritto nelle intercettazioni tra Luca Lotti e Luca Palamara, si era parlato dell’intervento di Matteo Renzi per portare avanti la cessione della Roma proprio al fondo sovrano del Qatar. Qualche mese fa, inoltre, la voce dell’interessamento arabo nei confronti dei giallorossi aveva fatto il tam tam di radio e giornali romani. Secondo quanto riportato da AdnKronos quelle voci erano reali, ma i problemi legati alle difficoltà per costruire il nuovo stadio a Tor di Valle e la volontà di James Pallotta di rimanere alla guida del club hanno fatto virare puntando sul Milan.

Come Psg e Manchester City?

I passi sembrano essere già netti e decisi e la trattativa potrebbe risolversi – in positivo o negativo – nel giro dei prossimi giorni. Si tratterebbe di una svolta epocale sia per il Milan (e per i suoi tifosi) che per tutto il calcio italiano, con l’esempio di Manchester City e Paris Saint-Germain che racconta di una quantità infinità di denaro riversata sul mondo del calcio.

 

TAG: Milan