Arrestato il malato di Hiv di Messina che ha contagiato 4 donne: deceduta l’ex moglie

di Gaia Mellone | 16/09/2019

Arrestato il malato di Hiv di Messina che ha contagiato 4 donne: deceduta l'ex moglie
  • L'uomo ha contagiato 4 donne con il virus dell'Hiv, tenendole all'oscuro della malattia

  • L'arresto del 55enne con le accuse di omicidio e lesioni gravissime

  • La ex moglie è deceduta proprio dopo aver scoperto tardi della malattia

Insisteva per avere rapporti non protetti e non aveva mai confessato di essere malato di Hiv. L’uomo 55enne di Messina è stato arrestato dai carabinieri all’interno dell’inchiesta coordinata dal procuratore Maurizio De Lucia iniziata dopo la denuncia della sorella della ex moglie dell’untore, ora deceduta e da cui ha avuto un figlio. Le accuse contro di lui sono di omicidio e lesioni gravissime.

Arrestato il malato di Hiv di Messina che ha contagiato 4 donne: deceduta l’ex moglie

Le sue vittime per ora sono quattro. Come quattro sono stati gli anni di relazione con la donna ora deceduta, da cui aveva avuto un figlio. La donna aveva scoperto di aver contratto l’Hiv solo dopo moltissimi anni, quando ormai le cure non potevano più funzionare. Anche allora, vedendo la ex moglie in condizioni gravissime, l’uomo non ha mai confessato di essere stato lui a contagiarla, pur essendone a conoscenza, come accerta i referti sanitari acquisiti all’interno dell’inchiesta. Dalle indagini, iniziate grazie alla denuncia della sorella della donna deceduta insospettita dal comportamento del cognato,  è emerso che anche la prima moglie dell’uomo era morta negli anni ’90 sempre per Aids, anche se lui aveva raccontato a tutte le compagne successive, con cui insisteva per avere rapporti non protetti, che era morta per via di un tumore.

(credits immagine di copertina: Pixabay License)

TAG: HIV