Ancora cori contro Balotelli, l’arbitro interrompe per qualche minuto Brescia-Lazio

di Redazione | 05/01/2020

Balotelli

Anno nuovo, (brutta) abitudine vecchia. Mario Balotelli è stato raggiunto da fischi e ululati provenienti dal settore ospiti dello stadio Rigamonti di Brescia, dove è in corso il match tra la squadra di casa e la Lazio. Proprio dallo spazio occupato dai tifosi della Lazio, infatti, sarebbero arrivati fischi e ululati che hanno costretto Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo a sospendere per qualche minuto la partita.

LEGGI ANCHE > Provate a dire che non avete sentito i cori contro Balotelli dopo aver visto questo video

Mario Balotelli, ancora cori contro di lui

Mario Balotelli aveva appena segnato il gol del provvisorio 1-0 del Brescia sulla Lazio. Si è trattata della prima rete in Serie A del nuovo decennio. Già agli inizi degli anni ’10, Mario Balotelli aveva segnato il primo gol del decennio. Una coincidenza che ha colpito molto gli utenti dei social network.

Successivamente, i cori sono proseguiti: i tifosi della Lazio hanno intonato «Balotelli figlio di p****a», mentre il calciatore aveva affermato di voler lasciare il campo se le intemperanze dei tifosi fossero continuate.