La (non) sorpresa: Marco Carta racconterà «la sua verità» da Barbara D’Urso

di Enzo Boldi | 05/06/2019

Marco Carta
  • In molti lo avevano sospettato e ci hanno azzeccato: Marco Carta sarà ospite di Barbara D'Urso

  • La sua verità sarà raccontata negli studi di Live questa sera, su Canale 5

  • La storia del furto alla Rinascente e l'uscita del suo nuovo album

Se esistessero le quote dei bookmaker basati sul sentiment dei social questa notizia non sarebbe stata ‘giocabile’ al botteghino: Marco Carta sarà ospite di ‘Live – Non è la D’Urso’ per raccontare la sua verità sulla vicenda che lo scorso fine settimana ha portato il suo nome agli onori della cronaca. Il cantante sardo, vincitore di Amici e del Festival di Sanremo, era stato accusato di aver rubato alcune magliette (costosissime) all’interno della Rinascente a Milano. L’accusa è poi decaduta e ora la sua storia sarà raccontato mercoledì sera nel salotto di Barbara D’Urso in prima serata, su Canale 5.

L’annuncio è stato dato dalla stessa Mediaset che, annunciando i temi che saranno affronti nel corso della puntata in onda questa sera sulla rete ammiraglia, ha scritto: «Barbara d’Urso accoglierà, inoltre, Marco Carta protagonista delle pagine di cronaca degli ultimi giorni. Il cantante, arrestato con l’accusa del furto di sei magliette e poi scarcerato, spiegherà in esclusiva l’accaduto e griderà la sua innocenza». Tra i temi caldi della trasmissione anche un nuovo capitolo dell’appassionante (è un eufemismo, ndr) storia di Pamela Prati e del finto matrimonio con il finto Mark Caltagirone.

Marco Carta racconterà la sua verità da Barbara D’Urso

Torniamo a Marco Carta. Dopo il tam tam mediatico di sabato, con la notizia del suo arresto per furto di sei magliette del valore di 1200 euro, in molti sui social avevano immediatamente previsto la presenza del cantante sardo in una delle trasmissioni condotte da Barbara D’Urso: da Pomeriggio Cinque a Live (tralasciando, per tematiche, il Grande Fratello). Facili profeti? Certo, dato che oramai il mercato televisivo di quel target segue sempre lo stesso schema di notizie, ospitate e interviste esclusive. E la stessa conduttrice nei giorni scorsi aveva preso le parti di Marco Carta, raccontando di una telefonata tra i due: «Non appena ho letto la notizia e l’ho chiamato – aveva detto Barbara D’Urso -. Mi ha richiamato poco e piangendo mi ha giurato che lui con quel furto non c’entrava niente. Gli ho detto di calmarsi e che ne avremmo riparlato nei prossimi giorni. Io penso che non abbia fatto nulla, ma nei prossimi giorni cercheremo di capire». E quel giorno è arrivato.

Il 21 giugno il suo nuovo album

I maligni del web, che spesso pensano male (azzeccandoci) avevano anche trovato alcuni retroscena attorno a questa vicenda. Il più eclatante? Il 21 giugno, tra poco più di due settimane, uscirà il nuovo album di Marco Carta. Il titolo è «Bagagli leggeri» e anche su questo è scattata tutta l’ironia del caso. Il cantante sardo mancava dalle scene e dalle classifiche musicali dal 2017.

(foto di copertina:  ANSA/ANDREA MEROLA + Matteo Nardone/Pacific Press via ZUMA Wire)