L’ex velina Maddalena Corvaglia: «Se non fai lo scontrino vai in carcere, se sei clandestino per spacciare finisci in albergo»

di Redazione | 21/10/2019

Maddalena Corvaglia

Nuova linfa alla bufala sovranista dei clandestini a cui diamo 35 euro al giorno e che vengono ospitati nelle strutture alberghiere. Questa volta, a rinverdirla, è l’ex velina di Striscia la Notizia Maddalena Corvaglia che si applica per diffondere una Instagram Stories sulla manovra economica: «Manovra: se non fai lo scontrino finisci in carcere. Se arrivi clandestinamente in Italia per spacciare finisci in albergo».

LEGGI ANCHE > Rita Pavone dice che Greta Thunberg la mette a disagio

Maddalena Corvaglia e l’accostamento sovranista tra evasori fiscali e immigrati clandestini

Maddalena Corvaglia si inserisce, dunque, a pieno titolo in quella schiera di showgirl dalla forte impronta sovranista. Dopo Lorella Cuccarini e Rita Pavone, anche l’ex velina, infatti, si scaglia contro i migranti. Per farlo parte da una delle possibili proposte di questa manovra finanziaria: con una maggiore attenzione contro l’evasione fiscale e sulle multe per i mancati pagamenti con il pos accettati dagli esercenti.

Chi è Maddalena Corvaglia

L’evasione fiscale, grande problema del nostro Paese, in ogni caso non ha nulla a che vedere con quanto affermato dalla Corvaglia che attacca i «clandestini che finiscono negli alberghi». Fermo restando che le politiche di accoglienza diffusa non sono affatto destinate agli immigrati clandestini, i due luoghi comuni cozzano tra loro e vengono riproposti per trovare un facile consenso sui social network.

Maddalena Corvaglia, nata a Galatina nel 1980, è stata una delle più famose veline di Striscia la Notizia, nel 1999, quando faceva coppia con la mora Elisabetta Canalis. Quest’ultima, di recente, ha dato prova di grande sensibilità nei confronti dell’accoglienza, ospitando a casa sua a Los Angeles alcuni migranti senzatetto dopo l’uragano Dorian che ha colpito le Bahamas.