Luke Perry, il set di Riverdale si ferma: «Diffondeva tra di noi amore e gentilezza»

di Gianmichele Laino | 04/03/2019

Luke Perry

Il set di Riverdale ha deciso di fermarsi per un giorno, per permettere ai suoi giovani attori di riprendersi dallo shock per la morte di Luke Perry, indimenticato attore protagonista della serie tv, giunta ormai alla quarta stagione, con l’annuncio del suo rinnovo. Raggiunti sempre dai microfoni di Tmz – che sul caso Luke Perry è sempre stato la fonte più attendibile, dando per primo anche la notizia dell’ictus che ha colpito l’attore nella giornata di mercoledì – i produttori della serie televisiva in onda su The CW e su Netflix hanno voluto comunicare tutto il loro cordoglio.

Luke Perry, Riverdale si ferma per un giorno

«Luke era tutto ciò che volevi che fosse: un professionista incredibilmente attento e consumato con un cuore enorme e un vero amico per tutti – hanno affermato i produttori di Riverdale -. È stato una figura paterna e un vero e proprio mentore del giovane cast dello show. Luke è stato incredibilmente generoso e ha riempito il set di amore e gentilezza. I nostri pensieri sono per la famiglia di Luke durante questo momento difficilissimo».

Il cordoglio degli attori di Riverdale per Luke Perry

Anche gli attori della fortunata serie tv stanno esprimendo il loro cordoglio. La prima a farlo è Molly Ringwald che nel film ha interpretato la ex moglie di Fred Andrews, madre del protagonista del racconto, il giovane Archie Andrews:

«Il mio cuore si è spezzato – ha scritto su Twitter Molly Ringwald – Mi mancherai molto, Luke Perry. Vorrei mandare tutto il mio affetto alla tua famiglia». Ma sono tante le personalità del mondo del cinema e dello spettacolo che hanno voluto manifestare la propria vicinanza ai familiari dell’attore in questo momento così difficile per loro.

(Credit Image: © Future-Image via ZUMA Press)

TAG: LUke Perry