Il senatore leghista è in quarantena volontaria: salta il voto in Giunta per il caso Salvini-Open Arms

di Enzo Boldi | 27/02/2020

Luigi Augussori

I timori per il Coronovirus fermano anche il calendario di Palazzo Madama. Questa mattina era previsto il voto della Giunta del Senato, dove si doveva discutere e decidere il calendario delle riunioni della Giunta per le immunità sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini per il caso Open Arms. Ma tutto è saltato a causa dell’assenza del senatore leghista Luigi Augussori, in quarantena volontaria proprio per rischio contagi. Lo ha dichiarato la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati.

LEGGI ANCHE > La Geografia secondo Salvini: dopo il porto di Madrid, il Giappone confina con la Cina | VIDEO

Il rinvio del voto in giunta per le immunità è stato chiesto dal leghista Roberto Calderoli ed è stato accettato dalla presidente del Senato che, al termine della riunione delle Giunta per il regolamento, ha fatto sapere che è stato «ritenuto all’unanimità che a fronte di circostanze eccezionali, di stato di necessità, tali da determinare impossibilità oggettiva a partecipare da parte di uno i più componenti, sia legittima e giustificata». Luigi Augussori, infatti, si trova in quarantena volontaria nel Lodigiano, una delle zone rosse e focolaio dei contagi da Coronavirus.

Luigi Augussori, il senatore leghista in quarantena

Un evento troppo serio per esser preso sotto gamba e, secondo quanto dichiarato dalla presidente Casellati, tutti i senatori chiamati a esprimere un parere sul caso hanno deciso di optare per un rinvio che sarà calendarizzato nei prossimi giorni. Si parla di almeno 10. Il voto in Giunta sul caso Salvini-Open Arms era previsto per oggi alle 16 all’interno delle stanze di Palazzo Madama.

Il rinvio tra una decina di giorni

Il regolamento della Giunta per le immunità non prevede la sostituzione dei vari membri che la compongono. Per questo motivo è stato deciso, per cause di forza maggiore, di aspettare il rientro di Luigi Augussori e non procedere al voto nella giornata di oggi.

(foto di copertina: da profilo Facebook)

TAG: Open Arms