Commenti sessisti a Lucia Azzolina, la solidarietà dell’intergruppo delle deputate

30/12/2019 di Redazione

Lucia Azzolina

La nomina a ministro dell’Istruzione per l’esponente del Movimento 5 Stelle Lucia Azzolina ha portato con sé uno strascico di polemiche non indifferente. Legato sia al curriculum della neo-ministra che ha preso il posto di Lorenzo Fioramonti, sia alle solite e sempre più fastidiose offese sessiste che le sono state rivolte via social network e di cui vi abbiamo dato conto già questa mattina, mettendo insieme una sorta di bestiario dei commenti peggiori.

Lucia Azzolina, la solidarietà delle 34 deputate dell’intergruppo

Per questo motivo, le deputate dell’intergruppo alla Camera – da tempo impegnate nell’individuare temi politici trasversali che possano avere al centro la crescita della figura femminile nelle istituzioni – hanno voluto manifestare la propria solidarietà alla ministra Lucia Azzolina, scrivendo un comunicato firmato da 34 deputate.

«L’intergruppo delle deputate per i diritti delle donne e le pari opportunità ritiene che avere più donne nelle posizioni di vertice vada a vantaggio dell’intero Paese – si legge nel comunicato -. La scelta di Lucia Azzolina a Ministra dell’istruzione è sicuramente un passo importante in questa direzione poiché va a colmare quello che ancora rimane una forte disuguaglianza nella rappresentanza femminile al governo».

Le deputate che hanno inviato un messaggio a Lucia Azzolina

Per questo motivo, Laura Boldrini, Doriana Sarli, Conny Giordano, Vita Martinciglio, Paola Deiana, Antonella Incerti, Susanna Cenni, Paola Carinelli, Rossella Muroni, Stefania Pezzopane, Debora Serracchiani, Antonella Papiro , Lucia Ciampi, Valentina Barzotti, Gilda Sportiello, Marina Berlinghieri, Enza Bruno Bossio, Angela Schirò, Emanuela Rossini, Vittoria Casa, Silvia Benedetti, Celeste D’Arrando, Elisabetta Barbuto, Stefania Ascari, Lia Quartapelle, Elena Carnevali, Yana Ehm, Azzurra Cancelleri, Patrizia Prestipino, Lisa Noja, Marianna Madia, Chiara Gribaudo, Veronica Giannone e Giuseppina Occhionero hanno voluto manifestare la propria solidarietà alla ministra dell’Istruzione.

«L’Italia ha bisogno di immaginare il proprio futuro insieme, donne e uomini, per creare davvero le condizioni e le politiche del domani – conclude il documento -, superando così discriminazioni di genere e sessismo ancora purtroppo presenti nella nostra società, come si è potuto constatare anche ai danni di Lucia Azzolina a cui va la solidarietà dell’intero Intergruppo».

Share this article