La signora che dice a Maurizia Paradiso: «Si vergogni di essere una donna»

di Redazione | 30/04/2020

Una lite che è degenerata, l’offesa e le volgarità conseguenti. Il video che viene ripreso da un cellulare. Questa quarantena non ci sta facendo bene. In fila davanti a un supermercato Carrefour di Milano, c’è stata una lite tra una donna e Maurizia Paradiso, noto personaggio televisivo: hanno alzato decisamente i toni della discussione, partendo da una contestazione relativa a un parcheggio per disabili.

LEGGI ANCHE > Cateno De Luca dà del buffoncello ad Alessandro Cecchi Paone

Maurizia Paradiso, lite con una donna davanti a un Carrefour

Nel corso della lite – in cui Maurizia Paradiso diceva di avere un tesserino per disabili, giustificando così la sua presenza in quel posteggio – il livello della conversazione è rapidamente degenerato. La signora sosteneva che il permesso esibito da Maurizia Paradiso non fosse sufficiente a dimostrare quanto stava sostenendo. A quel punto sono iniziate a volare parole grosse, soprattutto da parte della show-girl che ha chiesto alla donna di non impicciarsi. La risposta è stata: «Si vergogni di essere una donna».

Una frase forte, soprattutto se pronunciata con apparente serenità. Il resto è storia di un litigio che va avanti attraverso l’esibizione oscena di alcune parti del corpo e offese varie da parte della showgirl transessuale Maurizia Paradiso. Il tutto mentre diverse altre persone si trovavano in fila davanti al Carrefour e assistevano immobili alla scena.

Non è un periodo semplice, la quarantena sta mettendo a dura prova la pazienza delle persone e ciò si riflette sulle normali relazioni che si sviluppano – più o meno volontariamente – nella vita quotidiana. Occorrerà fermarsi e respirare profondamente. Prima o poi.