Cosa sappiamo del presunto «licenziamento» di Chef Rubio da Discovery Channel

di Redazione | 10/11/2019

licenziamento Chef Rubio

È bastato accostare il nome di Chef Rubio – al secolo Gabriele Rubini – a una semplice indiscrezione per scatenare un vero e proprio putiferio sui social network, dove il protagonista di trasmissioni come Camionisti in trattoria Unti e bisunti è stato oggetto di un tiro al bersaglio davvero sproporzionato. Ma ripercorriamo le tappe della notizia del presunto licenziamento Chef Rubio dai canali di Discovery Channel.

LEGGI ANCHE > Chef Rubio: «Salvini si comporta da infame e sa di esserlo»

Licenziamento Chef Rubio, solo la voce di un blogger

Il 9 novembre, il blogger esperto di cibo e di programmi televisivi Dominique Antognoni ha diffuso una brevissima indiscrezione di poche righe nella sezione Food Story del suo blog. Un criptico messaggio, in cui sostiene di conoscere non soltanto la notizia del licenziamento Chef Rubio, ma anche il nome del suo sostituto (che tuttavia non rivela).

Ecco il contenuto integrale del post sul blog di Dominique Antognoni (dominiqueantognoni.it) che si intitola, non a caso, Bye Bye figuro:

«Il figuro nella foto (Dominique Antognoni sceglie quella in cui Chef Rubio ingerisce una quantità molto generosa di spaghetti, ndr), aspirante cuoco, aspirante opinion leader, mancato cuoco e mancato opinion leader, è stato amorevolmente accompagnato alla porta da Discovery Channel. So anche il nome del sostituto, però una notizia buona alla volta. Oggi godiamoci questa. Cin cin. Comunque al suo posto ci va un vero e proprio chef. Auguriamo al figuro le migliori fortune, ma anche no».

Chef Rubio, tuttavia, è da sempre stato una delle colonne portanti dei canali Discovery e i suoi programmi vengono continuamente rinnovati e anche riproposti (diverse sono le repliche delle precedenti stagioni di Camionisti in trattoria o di Unti e Bisunti che vengono inserite in palinsesto). Dunque, la voce che circola sui social network è quella di un presunto licenziamento dovuto alla sovraesposizione mediatica di Chef Rubio per quanto riguarda le sue opinioni politiche.

Licenziamento chef Rubio, come si sta diffondendo la voce

Ripetiamo, tuttavia, che quest’ultima non può che essere catalogata come una semplice fan theory (simile a quella in cui appassionati di serie tv danno spiegazioni non richieste sui film a cui assistono). L’indiscrezione è partita dal blog di Dominque Antognoni e non è stata confermata né da Chef Rubio, né da Discovery Channel che, al momento, non fanno dichiarazioni in proposito.

Nelle prossime ore, senz’altro, si avrà un quadro più definito di una notizia che, al momento, si sta alimentando si chiacchiericcio e pettegolezzo sui social network, tanto che l’hashtag #ChefRubio è entrato tra i trending topic di Twitter di questa mattina.

TAG: Chef Rubio