Junior Cally dice «Sì grazie» al Fiumicino e torna a essere (anche) un calciatore

di Enzo Boldi | 11/02/2020

Junior Cally
  • La decisione dopo la sua apparizione, poco fortunata, a Sanremo

  • Junior Cally ha firmato un contratto con il Fiumicino Calcio

  • Il probabile esordio sarà domenica 23 febbraio contro il Tolfa

Il penultimo posto a Sanremo 2020 non gli è valsa una retrocessione. Anzi, da domenica 23 febbraio Junior Cally lotterà per la promozione. Il rapper, finito al centro delle polemiche per i testi delle sue canzoni non appena il suo nome è comparso tra quello dei 24 Big dell’ultimo Festival della Canzone italiana, ha deciso di tornare al suo primo amore (al pari della musica) firmando un contratto con il Fiumicino calcio, squadra prima in classifica del girone A in Promozione.

LEGGI ANCHE > Junior Cally a Sanremo 2020: «Io strumentalizzato, non ho messaggi per Salvini» | VIDEO

L’annuncio a sorpresa è arrivato nel pomeriggio di martedì 11 febbraio sul profilo Facebook del Fiumicino Calcio. Un colpo di mercato per confermare le ambizioni di promozione in Eccellenza del club del litorale nord di Roma. E il suo curriculum pallonaro vede già una precedente esperienza nella maglia del Focene. Ora, a qualche anno di distanza, Junior Cally proverà a dilettarsi ufficialmente anche con il calcio.

Junior Cally è un nuovo calciatore del Fiumicino

Classe 1991, il rapper ha sempre giocato – prima di dedicarsi totalmente alla musica – nel ruolo di esterno d’attacco. Il suo ingaggio, però, non è meramente tecnico. A spiegare le motivazioni di questo contratto è lo stesso Fiumicino Calcio in una nota diffusa sul proprio sito ufficiale: «Una scelta partorita per riempire ancor di più il Desideri che, nonostante i risultati di Benedetti e compagni, non riesce ad offrire ai rossoblù quella cornice di pubblico che meriterebbero».

I risultati del Fiumicino calcio

Marketing applicato al calcio, anche a quello minore. Perché la scelta di Junior Cally non è solamente tecnica, ma anche per tentare di coinvolgere il pubblico con un richiamo allo stadio che, come si legge nel comunicato, continua a non esser pieno nonostante gli ottimi risultati. Il rapper sarà a disposizione dell’allenatore da domenica 23 febbraio, quando al Desideri andrà in scena il match di alta classifica tra Fiumicino e Tolfa.

(foto di copertina: da pagine Facebook del Fiumicino calcio)