Jacinda Arden sarà prima ministra della Nuova Zelanda per la seconda volta

La leader dei laburisti vince le Parlamentari in Nuova Zelanda

di Ilaria Roncone | 17/10/2020

jacinda arden

Forte del suo successo nella gestione della pandemia, Jacinda Arden trionfa alle elezioni in Nuova Zelanda. Con il 92% dei voti scrutinati il suo partito è al 48,9 per cento dei consensi. La destra deve incassare un risultato disastroso, ferma al 27%. Il trionfo del primo ministro neozelandese in realtà era annunciato visto il suo grande successo nella gestione della pandemia, con la Nuova Zelanda che ha sconfitto il virus per due volte riuscendo a dichiarare lo stato Covid Free.

LEGGI ANCHE >>> La Nuova Zelanda ha sconfitto per la seconda volta il coronavirus

Jacinda Arden vince le elezioni in Nuova Zelanda

A premiare Jacinda alle elezioni parlamentari in Nuova Zelanda con un risultato storico è stata anche la gestione della pandemia che, per i risultati ottenuti, è una delle migliori al mondo. Il primo partito di opposizione liberal-conservatore, il Partito Nazionale, ha ammesso la sconfitta. Questo sarà il secondo mandato della Arden come prima ministra ma ancora non è chiaro se il Partito Laburista potrà governare da solo o dovrà formare una coalizione con altri. Il ringraziamento della prima ministra va, innanzitutto, a coloro che in passato non hanno votato il suo partito e ora lo hanno fatto: «Viviamo in un mondo polarizzato. Spero che con questa elezione la Nuova Zelanda abbia mostrato che noi non siamo così. Siamo troppo piccoli per perdere di vista la prospettiva degli altri».

Come funziona il Parlamento in Nuova Zelanda

In questo paese c’è una sola Camera con 120 seggi totali per cui perché il partito possa governare da solo deve ottenere almeno 61, altrimenti occorre formare una coalizione. Attualmente con le proiezioni i laburisti hanno 64. Qualora questo risultato fosse confermato il secondo governo della Arden potrebbe essere il primo formato da un unico partito dal 1996, quando fu introdotto il sistema proporzionale-misto. Qualora non dovessero mantenere un punteggio sufficiente è probabile che i laburisti formino un governo anche con i soli Verdi, partito con il quale hanno più affinità politiche.