Greta Thunberg in Piazza del Popolo: «La sola cosa di cui abbiamo bisogno è il futuro» | VIDEO

di Redazione | 19/04/2019

Greta thunberg

Nell’assolata Piazza del Popolo, in quel caldo così inusuale per lei che arriva dalla Svezia, Greta Thunberg sta chiudendo l’evento che, da questa mattina alle 10, ha caratterizzato Roma. In uno dei suoi Fridays for Future, Greta Thunberg è salita sul palco alimentato dalle dinamo delle biciclette per lanciare i messaggi a tanti giovani della sua stessa generazione e per provare a sensibilizzare i potenti del mondo sui cambiamenti climatici.

LEGGI ANCHE > Greta Thunberg sfata il mito: «La Svezia è tra i Paesi che inquinano di più»

Dopo il suo discorso al Parlamento Europeo, nel corso del quale si è addirittura commossa, e dopo l’udienza da Papa Francesco e la conferenza in Senato, Greta Thunberg ha voluto parlare ai ragazzi della sua generazione, a quelle persone che, insieme a lei, stanno portando avanti le battaglie contro il riscaldamento globale. Dopo una serie di interventi di suoi coetanei sul palco, è la volta del suo messaggio: intorno alle 13, Greta ha iniziato il suo discorso alla città di Roma.

«La sola cosa di cui abbiamo bisogno – ha detto Greta dal palco di Piazza del Popolo – è il futuro. Grazie Roma, grazie Italia: vi amo tutti». Quest’ultima frase è stata pronunciata in italiano dopo il suo discorso in inglese.

Greta Thunberg, la diretta del suo discorso da Piazza del Popolo

Il discorso integrale di Greta Thunberg

«Qui ci sono ragazzi di tutte le età, tanti giovanissimi e tanti ventenni. Noi che siamo giovani abbiamo tutta la vita davanti. Ma dobbiamo fare i conti con il nostro futuro, che è stato venduto perché poche persone possano fare molti soldi. Quando ci dicono che il cielo è l’unico limite ci dicono una bugia. L’unica cosa di cui abbiamo veramente bisogno è il futuro».

Poi, Greta ha continuato, con una certa nota polemica con la voglia di molte persone di farsi solo i selfie con lei, senza condividere i contenuti delle sue battaglie: «Molti di noi lo capiranno quando sarà troppo tardi – ha detto Greta Thunberg da Piazza del Popolo -. Siamo a un bivio per l’umanità. È ora di scegliere il sentiero da prendere. Non protestiamo perché gli adulti si facciano i selfie con noi. Noi ragazzi lo facciamo per azioni reali e concrete, dal momento che non siamo noi ad aver causato questa crisi. Le promesse che ci vengono fatte in merito non vengono rispettate. Ma noi continueremo a combattere per il nostro futuro e il nostro pianeta».

I numeri della manifestazione con Greta Thunberg a Piazza del Popolo

Qualche numero della manifestazione: sono 3.500 secondo la questura i partecipanti allo sciopero del clima organizzato in piazza del Popolo a Roma stamani da Fridays For Future, il movimento ispirato da Greta Thunberg. Per gli organizzatori, invece, i partecipanti sono circa 10.000. Inoltre, è saltato anche l’incontro che l’attivista aveva proposto al ministro per l’Ambiente Sergio Costa, invitato a recarsi in piazza: «Non voglio mettere il cappello sulla piazza – ha detto il ministro -, questa deve essere una piazza di giovani senza colori. L’incontro ci sarà magari la prossima volta».