Giorgia Meloni ha vinto il «Torneo antitaliano» che lei stessa aveva lanciato

di Redazione | 20/04/2019

Giorgia Meloni

I social network sono prevedibili. Una massima che sembrano conoscere tutti, meno che i social media manager dei politici. Qualche giorno fa, esattamente il 18 aprile, Giorgia Meloni aveva lanciato su Twitter un sondaggio. «Pronto per la sfida dell’anno? Scrivi nei commenti chi o cosa rappresenta per te l’anti italianità. Sono aperte le selezioni al ».

Il torneo Antitaliano lanciato da Giorgia Meloni

Questi post, che giocano un po’ con l’ironia, sono facile bersaglio della propaganda opposta a quella del soggetto che lo ha lanciato. Basta, infatti, far partire una catena sui social network e il gioco è fatto. Così, il numero maggiore di nomination per il torneo antitaliano è stato raccolto proprio dalla stessa Giorgia Meloni. Una sorta di boomerang che si è dimostrato davvero inarrestabile. I commenti, infatti, sono stati più di 2000. Dunque, l’iniziativa social ha avuto engagement. Peccato, però che il contenuto di questi commenti non sia stato proprio quello che ci si aspettava.

L’esito del Torneo Antitaliano di Giorgia Meloni

Altri candidati al titolo di antitaliano sono stati Mussolini, Fratelli d’Italia e lo stesso Matteo Salvini. Insomma, tutta l’ala sovranista è stata messa in discussione. Ovviamente, il sondaggio non fotografa la realtà, ma soltanto il mondo virtuale dei social network. Tra i commenti, ci sono stati tantissimi utenti che hanno chiesto alla Meloni se questo sondaggio era stato lanciato per finire appositamente nello schermo gigante di Diego Bianchi nella trasmissione Propaganda Live.

Un tentativo di dividere ulteriormente gli italiani, trovando dei “nemici” contro cui scagliarsi, è finito per essere una sorta di autogol. E adesso chi glielo dice alla Meloni che Twitter ha stabilito che è lei la candidata numero uno nel torneo antitaliano?

FOTO da Twitter + ANSA/GIORGIA MELONI