L’impegno di Giorgia Meloni: «Difenderò ogni persona umana»

di Enzo Boldi | 02/04/2019

Giorgia Meloni
  • Giorgia Meloni ha condiviso su Twitter un suo spot elettorale

  • Dice che difenderà i valori di tutte le persone umane

  • Abbandona la politica dei porti chiusi?

Finalmente abbiamo svelato i piani e gli ideali politici di Giorgia Meloni e di Fratelli d’Italia: sì alle persone umane (tutte quelle create dal buon Dio), sì alla patria e sì alla famiglia; no alle persone robot, no alle persone non persone, no alle persone animali. Lo ha scritto – ovviamente solo la prima parte, ma ovviamente il resto è un’iperbole per cercare di capire cosa intendeva dire la leader di FdI – sui suoi canali social la stessa Giorgia Meloni, in un post che presenta molte criticità, soprattutto in base agli ideali propagandistici e sovranisti portati avanti negli anni.

Partiamo dalle «persone umane». A una prima occhiata il concetto espresso sinteticamente da Giorgia Meloni può far pensare alla differenza con le ‘persone giuridiche’: quel gruppo di soggetti che fanno parte e sono elemento fondante di un ente o di un’associazione. Ma questo, seppur a rigor di logica sarebbe il contesto più plausibile, sembra esser abbastanza difficile. Come già accaduto in passato, con i matrimoni misti, sembra esser più un difetto dovuto alla sintesi che al concetto da voler esprimere.

 

Giorgia Meloni si impegna a difendere le persone umane

Messo da parte il discorso sul senso del concetto di «persone umane», occorre proseguire nell’analisi per realizzare quale sia questa missione di Giorgia Meloni. Come spesso le capita ultimamente, la leader di FdI cita Dio – insieme a Patria e Famiglia, concetto di mazziniana memoria e ripreso durante il fascismo dai sostenitori delle politiche di Mussolini – e quindi lei punta alla difesa di ogni essere umano creato da Dio. E allora come si fa a volere una politica dei porti chiusi?

La nuova missione di Fratelli d’Italia è difendere i migranti?

Deve esserci stato qualche problema di comunicazione all’interno dello staff di comunicazione di Giorgia Meloni dato che, con un solo post social, è riuscita a rinnegare i principi che l’hanno resa famosa. A meno che non si sia ravveduta sulla via di Damasco e abbia deciso di andare in soccorso di tutti gli esseri umani, a prescindere dalla provenienza, dall’etnia e dal colore della pelle. Fosse così sarebbe una splendida notizia.

(foto di copertina: da post Twitter di Giorgia Meloni)