Il Giappone ha il passaporto più potente del 2020, l’Italia è quarta

di Marta Colombo | 08/07/2020

Giappone, passaporto

Secondo l’ultimo rapporto dell’Henley Passport Index, che periodicamente misura i passaporti più “travel-friendly”, il passaporto più potente al mondo è quello del Giappone con accesso senza visto (o visto all’arrivo) a ben 191 nazioni, mentre l’Italia è quarta.

I cittadini di nazioni asiatiche, ancora una volta, sono in cima alla lista con ben tre nazioni nella top tre: Giappone, Singapore (con 190) e Corea del Sud (con 189).

L’Henley Passport Index è basato su dati forniti dalla International Air Transport Authority (IATA) e tiene in considerazioni 199 passaporti e 227 destinazioni. 

Nonostante i limiti causati dalla pandemia e i vari divieti d’ingresso imposti da numerosi Paesi, di cui la classifica non tiene conto, prima del Covid-19, il mondo aveva raggiunto un picco storico di libero movimento di persone.

«E’ interessante vedere le limitazioni della libertà di movimento per i cittadini con i passaporti più potenti durante l’era Covid» ha commentato Henley & Partners in una recente dichiarazione stampa.

La scorsa settimana, L’Unione Europea ha rilasciato la lista dei 14 Paesi in cui residenti possono viaggiare in blocco dopo mesi di chiusure interne. Anche i cittadini di Giappone e Corea del Sud possono ora viaggiare in parte d’Europa.

Mentre gli Stati Uniti, come osservato da Henley & Partner’s nel comunicato, «in una mossa sintomo della terribile gestione della pandemia», sono stati esclusi, cosí come il Brasile, la Russia e l’India.

LEGGI ANCHE >L’Unione Europea inizia a riaprire i confini (ma non a Stati Uniti, Russia, Brasile e India)

I passaporti più e meno potenti del 2020, dal Giappone all Afghanistan

La top 10:

  1. Giappone (191 destinazioni)
  2. Singapore (190)
  3. Corea del Sud, Germania (189)
  4. Italia, Finlandia, Spagna, Lussemburgo (188)
  5. Danimarca, Austria (187)
  6. Svezia, Francia, Portogallo, Paesi Bassi, Irlanda (186)
  7. Svizzera, USA, Regno Unito, Norvegia, Belgio (185)
  8. Grecia, Nuova Zelanda, Malta, Repubblica Ceca (184)
  9. Canada, Australia (183)
  10. Ungheria (181)

Alcuni Paesi hanno accesso senza visto o visto all’arrivo a meno di 40 nazioni

  1. Corea del Nord (39 destinazioni)
  2. Libia, Nepal, Stato di Palestina (38)
  3. Somalia, Yemen (33)
  4. Pakistan (32)
  5. Siria (29)
  6. Iraq (28)
  7. Afghanistan (26)

TAG: Giappone