L’ultima gaffe del sottosegretario M5S Sibilia: «Dio creò il mondo in tre giorni»

di Redazione | 21/11/2018

sibilia
  • Il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia, M5S, protagonista di una nuova gaffe

  • «Dio creò il mondo in tre giorni», ha scritto su Facebook

«Dio creò il mondo in tre giorni». È l’ultima gaffe di Carlo Sibilia, esponente storico del Movimento 5 Stelle, deputato alla seconda legislatura e con la nascita del governo Conte anche Sottosegretario al Ministero dell’Interno. In un post pubblicato su Facebook per elogiare l’operato del sindaco M5S di Avellino Vincenzo Ciampi, eletto a giugno, il parlamentare ha commesso un errore grossolano. Lo ha evidenziato Repubblica Napoli.

Sibilia ha scritto un lungo messaggio rivolgendosi con ironia al primo cittadino, lanciando frecciate all’opposizione che lo critica (ed è pronta a sfiduciarlo). E in uno degli ultimi passaggi è spuntata la gaffe: «Hai avuto 5 mesi! Ora basta! In 3 giorni Dio creò il mondo e tu non sei riuscito neanche a mettere i punti di raccolta dell’olio esausto. Ah no! Quello lo hai fatto. Vabbè comunque non sei capace! Vogliamo quelli capaci… di rubare», ha scritto il sottosegretario M5S.

 

 

sibilia
(Un post di Carlo Sibilia su Facebook)

 

«Dio creò il mondo in tre giorni»: la gaffe di Sibilia (M5S) su Facebook

L’errore è stato poi eliminato, un paio di ore dopo la pubblicazione. Dio, si sa, creò il mondo in sei giorni e il settimo si riposò. E Sibilia ha corretto indicando «7 giorni». Tutto è stato ovviamente salvato dalla cronologia delle modifiche dei post.

 

sibilia
(Un post di Carlo Sibilia su Facebook)

 

Le battute o frecciate degli utenti nei commenti su Facebook non si sono fatte attendere. «Dio ha creato il mondo in tre giorni? Forse un altro mondo, di certo non questo…», ha scritto qualcuno. «Dio sia lodato», ha aggiunto un altro. E ancora: «Dio da solo ha creato il mondo… voi non siete riusciti ad ottenere neanche una maggioranza».

 

sibilia
(Immagine: screenshot di commenti su Fb)

 

Non è la prima volta che Sibilia si rende protagonista di una gaffe. Nel 2014 su Twitter definì «una farsa» lo sbarco dell’uomo sulla Luna.

 

 

(Foto di copertina da archivio Ansa: Carlo Sibilia, sottosegretario all’Interno, con il premier Giuseppe Conte, durante la cerimonia di giuramento dei sottosegretari a Palazzo Chigi, il 13 giugno. Credit immagine: ANSA / RICCARDO ANTIMIANI)