Il ministro Fraccaro scivola su Dessì: «Non fa parte del gruppo M5S». Ma non è vero | VIDEO

di Redazione | 21/03/2019

Fraccaro
  • Riccardo Fraccaro è stato ospite di Otto e Mezzo

  • Ha fatto una gaffe sul senatore M5S Emanuele Dessì

  • Ha detto a Marianna Aprile che non fa parte del gruppo al Senato: ma non è vero

Si parla di M5S e di oscillazione sulle regole interne del partito nella puntata del 21 marzo a Otto e Mezzo, il programma di Lilli Gruber in onda su La7. In studio, oltre alla giornalista, ci sono Marianna Aprile e il ministro dei Rapporti con il Parlamento (in quota M5S) Riccardo Fraccaro. Quest’ultimo si è reso protagonista di uno scivolone a proposito di un collega di partito, il senatore Emanuele Dessì.

LEGGI ANCHE > Il ministro Fontana smentisce in aula il M5S: «Patrocinio al Congresso delle Famiglie confermato»

Fraccaro e la gaffe su Dessì

Marianna Aprile ricorda la vicenda del senatore Emanuele Dessì a proposito dei comportamenti diversi tenuti, di volta in volta, dal Movimento 5 Stelle nei confronti dei propri iscritti che contravvengono ad alcune norme interne al partito. Nel caso specifico, Emanuele Dessì era finito nell’occhio del ciclone nel corso della scorsa campagna elettorale. Era stato travolto dalle polemiche sia per la casa popolare a 7 euro al mese in cui viveva, sia per il video in cui ballava con un esponente della famiglia Spada. Dopo una prima minaccia di espulsione, ipotizzata proprio durante la campagna elettorale da Luigi Di Maio, Dessì fu ammesso nel gruppo al senato del Movimento 5 Stelle perché i probiviri non riscontrarono irregolarità nella sua posizione.

L’imbarazzo di Fraccaro su Dessì a Otto e Mezzo

Marianna Aprile ha citato proprio questo caso per evidenziare il doppiopesismo del Movimento 5 Stelle: «Pensate al caso del senatore Dessì che è ancora nel vostro gruppo al Senato». «Il senatore Dessì non fa parte del gruppo» – dice senza convinzione Fraccaro. Quando, però, Marianna Aprile lo incalza, Fraccaro è costretto a darle ragione, chinando il capo, come si vede nelle immagini che sono state postate sui social network.

Dopo un anno di legislatura, nemmeno gli esponenti del Movimento 5 Stelle sembrano avere chiaro il quadro dei loro rappresentanti in Aula.

[Screenshot dalla puntata del 21 marzo 2019 di Otto e Mezzo]