Fabio Fognini positivo al Coronavirus

Il tennista italiano non potrà scendere in campo nel secondo turno del Sardegna Open

di Enzo Boldi | 14/10/2020

Fognini positivo

La doccia gelata è arrivata qualche ora prima del suo esordio al Sardegna Open: Fabio Fognini positivo al tampone sul Coronavirus. A riportare la notizia è stata la AdnKronos che ha ricevuto conferme da fonti interne alla Federazione Italiana Tennis. Il sanremese, testa di serie del torneo e numero 16 nel ranking mondiale, stava per scendere in campo per affrontare lo spagnolo Roberto Carballes Baena nell’incontro valido per il secondo turno del torneo che si sta disputando nei campi in terra rossa del Forte Village.

LEGGI ANCHE > Stephan El Shaarawy prima positivo al Coronavirus, poi negativo

Il 33enne di Sanremo è, dunque, risultato positivo all’ultimo tampone effettuato dopo il suo arrivo in Sardegna per disputare, da testa di serie, il torneo Atp 250 in corso a Pula, in provincia di Cagliari. Al suo posto è stato selezionato (per portare avanti il torneo) il tennista croato Danilo Petrovic. E ora dovranno essere sottoposti al test anche tutti i contatti avuti da Fabio Fognini positivo. Nella giornata di ieri, infatti, il ligure aveva giocato al fianco di Lorenzo Musetti in una partita di doppio.

Fognini positivo al Coronavirus, la notizia prima del suo match in Sardegna

E ai tamponi dovranno essere sottoposti anche tutti gli altri tennisti che stanno partecipando al torneo su terra rossa in Sardegna. Una doccia gelata per Fabio Fognini che nei giorni scorsi si era detto entusiasta e molto carico per questa sua partecipazione. Nel torneo sardo, infatti, sono iscritti moltissimi tennisti italiani, comprese le nuove leve che stanno facendo crescere e si stanno confrontando con ottimi risultati nei recenti tornei, anche quelli dello Slam. Ora, però, il Coronavirus ha momentaneamente bloccato tutto e si dovrà procedere come da protocollo per consentire la ripresa del Sardegna Open al Forte Village di Pula.

(foto di copertina: da profilo Instagram di Fabio Fognini)