Facebook ora si lancia nel mondo della moda con Fashion++

di Gaia Mellone | 30/09/2019

Facebook ora si lancia nel mondo della moda con Fashion++
  • Fashion++ è il nuovo sistema di intelligenza artificiale di Menlo Park

  • Si tratta di uno "stylist virtuale" per suggerire agli utenti miglioramenti di stile e look

  • Il lancio ufficiale previsto per il 27 ottobre

Si chiama “Fashion++” ma si legge stylist virtuale: è la nuova sfida di Menlo Park, che così compie il primo passo nel mondo della moda secondo i Big Tech. Grazie all’intelligenza artificiale, la piattaforma suggerirà agli utenti cambi o miglioramenti del proprio look in modo da essere perfettamente alla moda e in linea con i trend in ogni occasione.

Facebook ora si lancia nel mondo della moda con Fashion++

Il debutto ufficiale è previsto per il 27 ottobre durante l’International Conference on Computer Vision di Seoul, ma sul blog ufficiale di Facebook si parla già di Fashion++. Si tratta di una piattaforma dove l’intelligenza artificiale, attingendo ad un database di migliaia e migliaia di fotografie, sceglierà i look migliori da suggerire all’utente, in base all’occasione e agli ultimi trend. Permetterà anche di migliorare anche look già collaudati, magari suggerendo un accessorio o un piccolo ritocco. «Può anche raccomandare modi per aggiustare un capo di abbigliamento, come infilare una camicia o rimboccarsi le maniche» si legge infatti nel post del blog ufficiale dell’azienda.

 

Un esempio di ritocchi che Fashion++ suggerirà, dal blog ufficiale di Facebook

Con questa nuova sfida Facebook intende quindi competere a 360 gradi con gli altri Big tech anche nel mondo della moda: Amazon aveva parlato pochi mesi fa di StyleSnap, un servizio molto simile che sfrutta le potenzialità dell’intelligenza artificiale per indirizzare in maniera più precisa gli acquisti in tema di abbigliamento dei suoi clienti. E proprio siu questo punto Menlo Park vuole superare Jeff Bezos: Fashion++ infatti «si concentra su piccole modifiche, consigliando aggiustamenti più realisti e pratici rispetto all’acquisto di un outfit del tutto nuovo».

(Credits immagine di copertina: Free Licence Photo by Kon Karampelas on Unsplash)

TAG: Facebook