Tremenda esplosione a Barcellona Pozzo di Gotto, almeno 3 morti e un disperso

di Redazione | 20/11/2019

incendio ditta

A Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, si è verificato un terribile episodio di cronaca. Una fabbrica di fuochi d’artificio è esplosa, mentre si trovavano all’interno quattro persone di una ditta esterna e la moglie del proprietario. Le vittime accertate dopo l’esplosione avvenuta intorno alle 17 sono tre, mentre c’è un disperso. Altre due persone sono state trasportate, in gravi condizioni, presso gli ospedali di Catania e di Palermo, nei centri per grandi ustionati.

LEGGI ANCHE > Grave incidente nella fabbrica di prodotti chimici Lubrizol di Rouen

Fabbrica esplosa nel Messinese: la famiglia Costa coinvolta nell’incendio

Stando a quanto raccolto dai vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto, l’incidente si sarebbe verificato in un’area rurale, nei pressi della località Femmina Morta (via salita I del Carmine). Ignote le cause che hanno portato all’esplosione. Gli abitanti hanno sentito due forti boati susseguirsi a distanza di poco tempo l’uno dall’altro.

La ditta di fuochi d’artificio era di proprietà della famiglia Costa: proprio quest’ultimo nucleo familiare è stato colpito dalla tragedia, con i proprietari e i loro stretti collaboratori che sono rimasti all’interno della fabbrica al momento dell’esplosione. I vigili del fuoco stanno ancora cercando di domare l’incendio, mentre diverse persone – tra cui gli amici e i parenti della famiglia Costa – sono intervenuti sul posto.

La ditta di fuochi d’artificio della Famiglia Costa, proprio nel corso del 2019, aveva compiuto il decimo anno di attività e aveva organizzato una festa, con tutta la popolazione di Barcellona Pozzo di Gotto, nel mese di ottobre. Non sarebbe il primo episodio del genere nell’area: anche vent’anni fa si è verificata un’esplosione simile. Ma questa volta, il bilancio è un vero e proprio bollettino di guerra.

FOTO dall’account Facebook di 24live.it – Barcellona News