Il professor Castrucci dell’Università di Siena scrive una frase in difesa di Hitler, per il rettore parla a titolo personale

di Gianmichele Laino | 02/12/2019

professore Siena

Emanuele Castrucci è un docente dell’Università di Siena, uno dei più rappresentativi: insegna Filosofia del Diritto e, precedentemente, era stato titolare di una cattedra anche a Firenze e a Genova. Negli ultimi giorni ha scritto una frase che rivede storicamente la figura di Hitler sui suoi account social, frasi che ha rivendicato anche rispetto a coloro i quali gli facevano notare che, soprattutto da un docente universitario, non ci si sarebbe mai aspettati una presa di posizione del genere.

LEGGI ANCHE > Vittorio Sgarbi: «A Bibbiano qualcosa di paragonabile ai crimini del nazismo»

Il tweet su Hitler di Emanuele Castrucci

Il docente, il 30 novembre scorso, aveva postato sul suo account Twitter una fotografia di Adolf Hitler con il proprio cane. Successivamente, aveva allegato anche questa frase: «Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo». Ma il suo account social è pieno di richiami polemici all’attuale visione della storia di condanna nei confronti del nazismo e del fascismo. Da segnalare anche questa frase scritta a proposito dei protocolli dei Savi anziani di Sion, un documento unanimamente ritenuto un falso storico, che pure scatenò l’antisemitismo in Europa: «Ciò che importa – scriveva il professor Emanuele Castrucci – non è sapere chi siano i veri autori del documento, perché potrebbe davvero trattarsi di un ‘falso’ in senso tecnico, ma la domanda: i fatti descritti in esso sono veri o sono falsi? Dal momento che quanto accade oggi nel mondo è la prova evidente che sono veri».

La posizione del rettore di Siena su Emanuele Castrucci

Ovviamente, le sue frasi hanno provocato la reazione di diversi utenti dei social network che hanno sollecitato l’intervento del rettore dell’Università di Siena, l’ordinario di Zoologia Francesco Frati. Quest’ultimo, però, pur ribadendo la contrarietà dell’ateneo a qualsiasi forma di pensiero estremista, ha affermato che le dichiarazioni del professor Castrucci sono state espresse a titolo personale: «Caro Marco Congiu – ha risposto così alla sollecitazione del giornalista –, il Prof. Castrucci scrive a titolo personale e se assume la responsabilità. L’Università di Siena, come dimostrato in molteplici occasioni, è dichiaratamente anti-fascista e rifugge qualsiasi forma di revisionismo storico nei confronti del nazismo». 

Lo stesso professor Emanuele Castrucci, rispondendo a diverse accuse sui suoi profili social, ha prima scritto: «I miei gentili contestatori non hanno compreso una cosa, che Hitler, pur non essendo un santo, in quel momento difendeva l’intera civiltà europea». E con tono altrettanto provocatorio, ha chiuso la discussione: