Le dimissioni di Mara Carfagna: «Lascio il Consiglio comunale di Napoli»

La deputata di Forza Italia ha spiegato in una lettera i motivi che l'hanno spinta ad abbandonare la sua carica

09/11/2020 di Enzo Boldi

Dimissioni Mara Carfagna

Un addio a sorpresa al Consiglio comunale di Napoli, dove era stata eletta nel 2016. Le dimissioni Mara Carfagna sono state comunicate ufficialmente nelle giornata di oggi, lunedì 9 novembre. Prima con una lettera aperta inviata al quotidiano Il Mattino, poi con un post Instagram in cui la deputata di Forza Italia ha spiegato il motivo della sua rinuncia. Troppi impegni in un momento storico in cui non ci si può permettere di tralasciare le proprie responsabilità. Solo qualche giorno fa è diventata mamma delle piccola Vittoria e per lei diventa quasi impossibile rispondere a due ruoli istituzionali che richiedono una presenza continua.

LEGGI ANCHE > Insulti a Carfagna e Bartolozzi, Sgarbi sospeso dalla Camera per 15 giorni

«È una decisione sofferta, per il legame profondo che ho con questa città, ma la situazione straordinaria che stiamo vivendo la richiede, come atto di responsabilità politica e istituzionale verso le migliaia di cittadini che mi hanno dato fiducia – scrive Mara Carfagna -. È stato già difficile in tempi ‘normali’ conciliare il doppio impegno in Consiglio con quello di parlamentare e vicepresidente della Camera. In questi tempi eccezionali sarebbe impossibile».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ho con Napoli e la Campania un legame profondo, vero, radicato. I napoletani e i campani mi hanno sempre dato fiducia e sostegno e io ho cercato di ricambiarli con impegno e passione. Proprio per questo prendo oggi una decisione sofferta: mi dimetto da consigliere comunale a Napoli, dopo quattro anni e mezzo di lavoro. Viviamo un periodo fuori dall’ordinario, la seconda ondata del Covid rischia di far peggiorare una situazione già difficile. Gli indici di povertà, il fatturato delle aziende, la dispersione scolastica, la fragilità dei bilanci, le diseguaglianze tra le famiglie: ovunque le nubi si addensano, ovunque c’è la necessità di azioni determinate e creative prima che sia troppo tardi. In questi tempi eccezionali serve una dedizione totale e nemmeno Wonder Woman riuscirebbe a far bene sia a Napoli che a Roma in Parlamento. Così con grande dolore lascio un incarico che mi ha dato tante gratificazioni. Continuerò sempre a battermi per Napoli e per la Campania, l’impegno e il lavoro per la mia terra non verranno mai meno, anzi ne saranno rafforzati. #napoli #campania #casa #responsabilità #impegno

Un post condiviso da Mara Carfagna (@maracarfagna) in data:

Dimissioni Mara Carfagna, lascia il Consiglio comunale di Napoli

Dopo le dimissioni Mara Carfagna, nel Consiglio Comunale di Napoli entra Armando Coppola. In base ai risultati elettorali del 2016, il posto della deputata di Forza Italia doveva esser preso da Umberto Minopoli, ma il politico è morto nel mese di marzo scorso.

(foto di copertina: da profilo Instagram di mara Carfagna)

Share this article