Il deputato di Fratelli d’Italia critica (ancora) in aula la Boldrini per le sue «ciabatte» dal Papa

di Redazione | 25/09/2019

Dalmastro

Il dibattito della politica italiana è così triste quando si attaccano le donne per il loro modo di vestire. Già oggi abbiamo assistito a un brutto spettacolo da parte di un’agenzia di stampa che ha pubblicato un articolo sul reggiseno di Ivanka Trump. Nel dibattito di quest’oggi a Montecitorio, invece, siamo stati costretti ad ascoltare le parole del deputato di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro Delle Vedove che ha attaccato Laura Boldrini per un episodio risalente al 2017.

Dalmastro attacca Boldrini per le «ciabatte dal Papa»

«L’allora presidente Boldrini – ha detto Dalmastro mentre stava facendo il suo intervento sulla ratifica dell’accordo culturale tra Italia e Qatar – quando andava in moschea indossava il velo mentre quando andava dal Papa stava in ciabatte». Il riferimento è all’outfit che l’allora presidente della Camera aveva scelto per la sua visita in Vaticano e per il suo incontro con Jorge Mario Bergoglio.

Ovviamente, le parole di Dalmastro hanno provocato la bagarre in aula. Dai banchi del Partito Democratico, infatti, si sono sollevate le proteste. In modo particolare, è stato Emanuele Fiano a prendere le difese della deputata che proprio ieri aveva annunciato il suo ingresso tra i dem: «Quando si va oltre il dibattito delle idee, ma si attacca una collega per come si è vestita – ha affermato -, si offende la dignità di quella persona e di quest’aula».