Salvini ha capito che Conte mente sul Mes con un suggerimento della Madonna di Medjugorje

di Gianmichele Laino | 04/12/2019

Conte mente
  • Matteo Salvini è stato ospite a Porta a Porta il 3 dicembre

  • Ha detto che Giuseppe Conte sta mentendo sul Mes

  • E ha detto che lo ha capito seguendo un messaggio della madonna di Medjugorje

La Mes è finita. Ma in pace, Matteo Salvini e il resto dell’opposizione, non ci vanno. Anzi, il leader della Lega ha affermato di aver capito che il presidente Giuseppe Conte mente sulla genesi del meccanismo di stabilità europea, proprio seguendo un precetto mutuato dal mondo della religione. Non quello ufficiale, però, riconosciuto dalla Chiesa di Papa Francesco, ma quello che è ancora in bilico negli uffici della dottrina ecclesiastica, ovvero l’insieme dei fenomeni che vengono raccontati dai veggenti di Medjugorje.

LEGGI ANCHE > Socci e l’endorsement della madonna di Medjugorje a Salvini 

Conte mente sul Mes per Salvini: il metodo Medjugorje

Lo ricordiamo: periodicamente, nella località bosniaca, alcuni veggenti sono in grado di percepire alcuni messaggi che rivolgerebbe loro la Madonna in persona. Sono centinaia le parole che questi ultimi hanno attribuito alla Vergine Maria almeno dal 24 giugno del 1981. A queste parole, Matteo Salvini crede ciecamente e anzi, all’interno delle frasi della madonna della località bosniaca, trova addirittura degli spunti per guidare la sua azione politica.

Nella serata di ieri, Matteo Salvini è stato ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta. Ha spiegato al giornalista come ha fatto per capire che il presidente del Consiglio – che ha sempre dichiarato che l’ex ministro dell’Interno è stato consapevole sin dagli inizi degli accordi presi con gli altri Stati dell’Unione Europea che aderiscono al sistema del Mes – stesse mentendo, anche nel corso del suo intervento in Senato, alla presenza dello stesso parlamentare leghista.

«C’è stato un messaggio di ieri della Madonna di Medjugorje – ha detto Salvini – che invitava a riconoscere le persone dallo sguardo. A giudicare i fatti non solo da quello che si dice, ma da come…(a questo punto, Salvini mima – in favor di telecamera – il gesto tipico di chi ti guarda negli occhi). Lo sguardo di Conte quando parlava del Mes mi sembrava quello di una persona che ha paura, che non ha la coscienza pulita e che scappa».

Il messaggio della madonna di Medjugorje interpretato da Salvini

Pur volendo ammettere che un politico dall’alta rappresentatività in uno stato laico come l’Italia possa orientare la sua azione politica in base a quello che dice la Madonna di Medjugorje, è opportuno riportare il testo corretto che quest’ultima avrebbe rivelato alla veggente Mirjana il 2 dicembre scorso:

È sufficiente uno sguardo per udire le parole non pronunciate e i sentimenti non espressi. Laddove regna l’amore, il tempo non si conta più. Noi siamo con voi! Mio Figlio vi conosce e vi ama.

Si tratta comunque di un invito all’amore, mentre invece le parole di Matteo Salvini sono state utilizzate per esprimere anche un certo disprezzo nei confronti delle ultime gesta politiche di Giuseppe Conte. Il leader della Lega vorrebbe seguire i precetti della madonna di Medjugorje. Ma forse non li ha contestualizzati bene.

FOTO: ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI