Dagospia anticipa il compenso di Rula Jebreal a Sanremo

di Redazione | 08/01/2020

compenso Rula Jebreal
  • Rula Jebreal, alla fine, andrà a Sanremo

  • Dagospia ha anche annunciato il compenso proposto per la sua partecipazione

  • Il sito è stato il primo a scoprire della partecipazione della giornalista al Festival 2020

È stata la fonte che ha anticipato la presenza di Rula Jebreal al Festival di Sanremo 2020. Dagospia è stato sito protagonista della vicenda, portando all’attenzione dell’opinione pubblica la scelta di Amadeus di affidare a Rula Jebreal un monologo sul palco dell’Ariston. Addirittura, il sito di Roberto D’Agostino aveva ricostruito l’incontro, avvenuto – secondo le indiscrezioni riportate e non smentite – in un albergo di Milano tra la giornalista e scrittrice di origini palestinesi e lo stesso conduttore e direttore artistico. Adesso il sito è in grado di anticipare anche il compenso Rula Jebreal.

LEGGI ANCHE > Contrordine, Rula Jebreal andrà a Sanremo 2020

Compenso Rula Jebreal, l’anticipazione di Dagospia

Dopo le polemiche che hanno portato prima a un ripensamento della Rai sulla partecipazione della giornalista e scrittrice all’evento più seguito del palinsesto del servizio pubblico, i vertici di Viale Mazzini si sono accordati per l’effettiva presenza di Rula Jebreal sul palco. Il suo compito sarà quello di informare il pubblico attraverso un monologo sulla violenza sulle donne. In realtà il format della sua apparizione ancora non è ben definito. Potrebbe esserci anche la presenza in tandem con la giornalista sportiva Diletta Leotta, che sul palco dell’Ariston dovrebbe trattare lo stesso argomento.

Per lo spazio che le verrà destinato nel corso di un’unica serata, secondo quanto riportato da Dagospia, il compenso richiesto da Rula Jebreal dovrebbe essere di 25mila euro. Le star internazionali che presenzieranno alla manifestazione avranno cachet molto più elevati, ma rientra tutto nella logica dei compensi per un evento che, da sempre, ha rappresentato un importante investimento economico per la Rai, spesso compensato da entrate pubblicitari e da ascolti record.

Il flash di Dagospia annuncia in maniera anche piuttosto misteriosa che il contratto proposto per Rula Jebreal sarebbe già sulla scrivania dell’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, responsabile del bilancio del servizio pubblico. I tre puntini di sospensione lasciati dal sito per accompagnare la notizia fanno immaginare che la proposta deve essere ancora sottoscritta.

FOTO: Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International license