“Dovete patire la fame anche voi!” – I commenti idioti sotto un articolo che parla della crisi del Calcio

La visione limitata della realtà da parte degli analfabeti funzionali impedisce loro di vedere oltre al loro naso. A cura della redazione di "Adotta anche tu un analfabeta funzionale"

di Analfabeti Funzionali | 08/09/2020

“Il calcio è inutile”, così come il teatro, i concerti, il cinema, il mondo dell’intrattenimento in genere. Questa è un’opinione molto diffusa, specie durante questa emergenza Covid. Ci sono dei lavoratori che, oltre ad essere rimasti senza lavoro, si trovano anche nell’umiliante situazione di doversi in qualche modo vergognare di chiedere di poter lavorare. Quando si parla di sport, in particolare di calcio, l’opinione comune è che, siccome è un mondo dorato composto da ricchi calciatori viziati, uno stop prolungato non farà certo loro male. Peccato che intorno al pallone graviti un mondo immenso nel quale ci lavorano decine di migliaia di persone, che non hanno certo ingaggi milionari ma che anzi sono spesso precari e senza garanzie. Certo è più facile scrivere un commento di getto che leggere l’articolo che si sta commentando, e questa è una prassi cui gli AF ci hanno abituati da tempo.

Parliamo di un articolo di ANSA, peraltro molto breve e di facile consultazione. in cui sono state riportate le dichiarazioni di Andrea Agnelli circa la forte preoccupazione per la crisi del settore (in generale) per l’enorme calo di fatturato in tutta Europa.

Qui abbiamo addirittura una combo: c’è chi come al solito ha inveito contro i “calciatori milionari” e chi ha inveito contro la Juventus solo per aver letto “Agnelli” nel titolo.

 

TAG: Calcio