Condannato a 4 mesi l’agente che colpì un manifestante durante le proteste contro il governo Monti

di Enzo Boldi | 28/11/2019

Colpì manifestante

Era il 14 novembre del 2012 e in Italia si erano alzate le proteste nei confronti delle politiche di austerity portate aventi del governo guidato da Mario Monti, l’Esecutivo tecnico subentrato al Berlusconi IV. Tantissime le manifestazioni in tutta Italia nel giorno dello sciopero proclamato in quei giorni, con tanto di violenti scontri in tutta Italia, da Nord a Sud. Il fulcro degli eventi è stato, come spesso capita – per geografia politica -, Roma che è stata teatro di molte delle manifestazioni congiunte. E proprio in questo scenario è avvenuto il fattaccio dell’agente che colpì manifestante.

LEGGI ANCHE > Indagati 19 estremisti di destra: stavano per fondare un partito filo-nazista

Questa mattina la Corte d’Appello della capitale ha confermato la condanna in a quattro mesi di reclusione nei confronti di A.F., l’agente della Polizia di Stato accusato di aver utilizzato il proprio sfollagente per colpire un manifestante durante la manifestazione romana del 14 novembre 2012. L’uomo, all’epoca, era ispettore capo in servizio al commissariato Viminale ed è stato accusato di lesioni personali aggravate dall’aver commesso il fatto con l’aggravante dell’abuso di potere.

Colpì manifestante: agente condannato a 4 mesi

Nei video di quei concitati attimi – finiti all’interno dell’indagine dopo la denuncia di un 29enne colpito a colpi di manganello – si vedrebbe l’agente colpire ripetutamente il manifestante durante gli scontri. Il tutto nonostante l’intervento di un collega della Polizia che si era frapposto tra i due per farlo smettere. E proprio quelle immagini hanno convinto i giudici della Corte d’Appello a confermare quanto già deciso in primo grado.

L’abuso di potere

E proprio per questo motivo si configurerebbe l’aggravante dell’abuso di potere da sommare al reato di lesioni personali. L’intervento di un collega non fermò l’intento di A.F., l’agente che colpì manifestante durante le proteste contro le politiche economiche del governo Monti.

(foto di copertina:  ANSA/ INSIDEFOTO/ MATTEO MINNELLA)