Callipo corre in Calabria e il M5S delle scatolette di tonno rischia l’inscatolamento

di Federico Pallone | 30/11/2019

Callipo
  • Pippo Callipo scioglie le riserve e annuncia la sua candidatura alla presidenza della Regione Calabria

  • La sua scelta crea il caos all'interno del M5s

L’imprenditore Pippo Callipo, il ‘re del tonno‘, ha deciso di scendere in campo in vista delle regionali in Calabria del gennaio prossimo. «Esponenti della società civile, delle organizzazioni sindacali e datoriali mi chiedono un impegno diretto, forte e convinto per avviare un cambiamento reale, tangibile che sia in grado di mettere la nostra Regione al centro dell’agenda politica del Paese. Ho scelto di accettare la sfida», ha scritto Callipo in una nota. «Lancio un forte appello a partiti e movimenti civici: uniamoci e portiamo avanti questa battaglia di legalità, trasparenza e rinnovamento, facciamolo con coraggio senza badare a rendite di posizione e tatticismi. Io ci sono. Io resto in Calabria», continua la nota. «Gli appelli che si stanno susseguendo nelle ultime ore, seppur provenienti da ambienti diversi – aggiunge Callipo – esprimono l’esigenza comune di aprire in Calabria una stagione politica di profondo rinnovamento. In queste settimane ho molto riflettuto sull’opportunità di un mio impegno politico diretto e sono giunto alla conclusione che non posso non fare questa battaglia, non posso non ascoltare la voce di una nuova generazione che vuole essere protagonista di una rivoluzione pacifica ma decisa e non più procrastinabile».

LEGGI ANCHE –> Zingaretti a Di Martedì: «Da Renzi un’operazione di basso livello»

Zingaretti su Callipo: «Sua candidatura segno di cambiamento e rivoluzione dolce»

Dopo la notizia della candidatura di Pippo Callipo, è arrivata anche la nota del segretario Pd Nicola Zingaretti: «La candidatura di Callipo alla presidenza della regione è l’elemento di grande novità politica e di spinta al cambiamento di cui la Calabria aveva bisogno. La sua storia personale di imprenditore legato alla sua terra e di animatore di movimenti civici, può innescare quella rivoluzione dolce, democratica e innovatrice che una regione bellissima richiede a gran voce. Il Partito Democratico lo sosterrà con il massimo impegno e garantirà la stessa carica innovatrice e rigeneratrice che mette in campo la sua candidatura».

Pippo Callipo, il ‘re del tonno’ che crea il caos all’interno del M5S

Pippo Callipo, il ‘re del tonno’ che ha annunciato la propria candidatura alla presidenza della Regione, rischia di creare il caos all’interno del Movimento Cinque Stelle. Come si legge su Repubblica, infatti, «l’iniziativa di Callipo e la pronta risposta dei dem potrebbero sparigliare nuovamente le carte all’interno dei 5s, oggi divisi come non mai. La grana della villa abusiva del candidato governatore pentastellato Francesco Aiello ha scavato lacerazioni ancor più profonde, non solo all’interno della delegazione calabrese, ma anche a livello nazionale».

[CREDIT PHOTO: ANSA/FRANCO CUFARI]