La Formula 1 accende i motori: otto gran premi in due mesi. A Monza si correrà il 6 settembre

di Enzo Boldi | 02/06/2020

Calendario Formula 1

Dopo essersi fermata prima di partire, la Formula 1 è pronta a riaccendere i motori. Questa mattina la Fia (Federazione Internazionale dell’Automobile) ha ufficializzato le date degli otto Gran Premi che si correranno dal 5 luglio fino al 6 settembre. Si partirà dall’Austria, con una doppia gara che si disputerà a distanza di una settimana una dall’altra. Poi ci sarà spazio anche per una doppietta britannica a Silverstone. Il 6 settembre l’appuntamento più atteso per gli appassionati italiani: il Gran Premio di Monza. Ecco il calendario Formula 1 per il 2020.

LEGGI ANCHE > Serie A, si riparte: le date e gli orari di un campionato completamente nuovo

Il calendario è ancora parziale. Non è chiaro, infatti, se intenderà procedere con i Gran Premi cancellati all’inizio della pandemia e se si proseguirà con le ultime tappe in Paesi come il Brasile, ancora nell’occhio del ciclone del Coronavirus. Intanto, il Mondiale ridotto ha ufficializzato il calendario Formula 1 per quel che riguarda le gare che si correranno in Europa.

Calendario Formula 1, il 6 settembre tocca a Monza

Si partirà da Spielberg, in Austria, dove si correranno due Gran Premi: prima il 5 e poi il 12 luglio. Poi, una settimana dopo (il 19 luglio) i team si trasferiranno ii Ungheria per il Gran Premio di Budapest (Ungheria). Poco spazio per riposare dato che, 14 giorni dopo, è prevista la doppia tappa britannica con i due Gp sul circuito di Silverstone previsti per il 2 e 9 agosto. Poi tocca a Barcellona (in Spagna) il 16 agosto, Spa (Belgio) il 30 agosto e Monza il 6 settembre.

La deroga britannica

La conferma ufficiale è arrivata dopo la deroga decisa dal governo britannico che ha deciso di consentire ai team di Formula 1 (staff e piloti) di non sottoporsi all’obbligo di quarantena obbligatoria (14 giorni) in caso di arrivi dall’estero. Una mossa che ha dato il via libera alla stesura del nuovo (e per ora ridotto) calendario Formula 1 2020.

(foto di copertina: da Pixabay)

TAG: Formula 1