Bryan Adams ha fatto da scudo umano per proteggere un balena

di Gaia Mellone | 13/05/2019

  • Bryan Adams si è frapposto tra l'animale e i cacciatori

  • Il cantante si trovava in vacanza sull'isola Musiquè

  • Il gesto eroico ha permesso al cetaceo di scappare

Bryan Adams, cantautore canadese conosciuto in tutto il mondo, è famoso anche per il suo impegno ambientalista. Dopo aver condotto diverse campagne di sensibilizzazione ed essere diventato il presidente del St Vincent and the Grenadines Environment Fund, il cantante ha compiuto un gesto eroico finché si trovava in vacanza nell’isola Musiquè, un atollo privato che si trova nell’arcipelago delle Piccole Antille nel Mare dei Caraibi. Dopo aver notato una balena inseguita dai cacciatori, è fisicamente intervenuto.

Bryan Adams ha fatto da scudo umano per proteggere un balena

Bryan Adams ha fatto da scudo umano ad una balena inseguita da dei cacciatori. «Sono stato testimone di alcuni motoscafi che rincorrevano una balena» ha raccontato alla testata locale Searchlight., descrivendo di aver notato «diverse barche che le giravano intorno, cercando di farle del male». Il cantautore canadese, che nella sua decennale carriera ha superato i 65 milioni di dischi venduti, ha deciso impulsivamente di intervenire: «Sono uscito sulla mia tavola da paddle, mettendomi tra la balena e i cacciatori». Contrapponendosi fisicamente, ha permesso al cetaceo di mettersi in salvo. «Il mare era grosso. Tutto poteva andare storno in un momento – ha continuato – Ma la balena è stata accanto a me e poi è sparita».

 

(Credits immagine di copertina:  Photo.INGO WAGNER/dpa)