La barzelletta di Berlusconi sul membro dell’asino e l’università della California | VIDEO

di Gianmichele Laino | 03/10/2019

barzelletta Berlusconi
  • Silvio Berlusconi, nel corso di un evento per il suo compleanno, ha raccontato una barzelletta

  • Il tema è stato il membro dell'asino

  • I commensali hanno applaudito

A 83 anni sa ancora come diventare un fenomeno virale sui social network. Così, a quattro giorni di distanza dal suo compleanno (celebrato il 29 settembre), spunta un video di una barzelletta Berlusconi, pronunciata a una tavolata elegante presso villa Gernetto per un evento griffato Damiani, proprio in occasione della ricorrenza (e dei 95 anni della boutique di gioielli di lusso).

LEGGI ANCHE > Silvio Berlusconi racconta la barzelletta di suo nipote che prende in giro Luigi Di Maio

Barzelletta Berlusconi sull’asino

Silvio Berlusconi si è lasciato andare a un racconto piuttosto goliardico sul membro dell’asino. «Come tutti sapete – ha raccontato Berlusconi con il suo solito tono istrionico – l’asino è tra gli animali quello che ha il membro più lungo, più solido e più forte». I commensali di Berlusconi hanno subito iniziato a guardarsi negli occhi: tra loro c’era anche la compagna dell’ex presidente del Consiglio, Francesca Pascale, e altre personalità molto vicine al leader di Forza Italia, come Guido Grassi Damiani e Thomas Arena.

Barzelletta Berlusconi, tutti rapiti dal racconto del cav

«Nonostante ciò – ha continuato Berlusconi – l’asino mette dentro soltanto tre centimetri del suo membro quando va con le femmine. E non si è capito perché. La cosa è sembrata subito strana, tanto che l’università della California ha compiuto uno studio in merito». Ormai, i commensali di Berlusconi sono rapiti e vogliono assolutamente sapere cosa avrà mai detto la fantomatica università della California sul tema della sessualità dell’asino.

«Questa mattina hanno fatto una dichiarazione – ha spiegato Berlusconi, che nel frattempo è rimasto serio come se stesse facendo una conferenza stampa sullo spread -: ‘abbiamo capito perché l’asino utilizza solo tre centimetri del suo membro quando si accoppia’». Perché? «Perché è un asino» – dice Berlusconi alterando il suo tono di voce.

Applausi, sipario e anche qualche risata forzata. L’impero, alla fine della decadenza.