Barcellona, ancora scontri nella notte: ferite quattro persone tra cui un agente e un giornalista

di Gaia Mellone | 27/10/2019

Barcellona, ancora scontri nella notte: ferite quattro persone tra cui un agente e un giornalista

Ancora disagi nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre a Barcellona, dove i manifestanti della Comités de Defensa de la República (CDR) si sono scontrati contro le forze di polizia.

Barcellona, ancora scontri nella notte: ferite quattro persone tra cui un agente e un giornalista

LEGGI ANCHE> Caos a Barcellona per lo sciopero generale: scontri, barricate e incendi

Quella organizzata dai Comités de Defensa de la República era la seconda manifestazione della giornata: alla prima, secondo le stime riportate dai media, avevano partecipato circa 350mila persone, sfilando nel pomeriggio e portando avanti una protesta pacifica. Diversa invece quella avvenuta in serata e protrattasi nella notte in via Laietana, davanti alla sede della polizia, segnata da scontri. Sono quattro le persone rimaste ferite, tra cui un agente e un fotografo di Reuters che è stato colpito allo stomaco da un proiettile di gomma. I manifestanti hanno bloccato alcuni veicoli della polizia per impedirgli di raggiungere il quartier generale e hanno lanciato contro gli agenti bottiglie, palline colorate e occhi di plastica. Questi ultimi a simboleggiare le diverse ferite agli occhi riportate da alcuni manifestanti durante scontri precedenti. Quando i poliziotti hanno reagito con manganelli e proiettili di gomma, i manifestanti hanno lanciato anche delle pietre.

(Credits immagine di copertina:  © Ramon Costa/SOPA Images via ZUMA Wire)

TAG: Barcellona