Milano, bambino di sei anni precipita nella tromba delle scale della sua scuola. È grave

di Enzo Boldi | 18/10/2019

Bambino caduto da scale
  • C'è grande apprensione per le condizioni di salute del bambino caduto da scale

  • Il piccolo, sei anni, è precipitato nella tromba delle scale della sua scuola elementare

  • I soccorsi e la corsa in ospedale. Ora è il momento della speranza

Destano grande preoccupazioni le condizioni di salute del bambino caduto da scale di una scuola di Milano. Il piccolo, di sei anni, sarebbe precipitato nella tromba delle scale della sua scuola elementare, riportando gravi ferite. L’incidente è avvenuto intorno alle 9.45 di questa mattina all’interno dell’Istituto Giovanni Battista Pirelli di via Goffredo da Bussero 9, nel capoluogo lombardo. Da chiarire ancora la dinamica dei fatti.

LEGGI ANCHE > Un uomo si è barricato in una scuola di Foligno

Il bambino caduto da scale nella scuola di Milano ha solamente sei anni ed è stato ricoverato in codice rosso nel più vicino ospedale della zona, il Niguarda. La scuola elementare Giovanni Battista Pirelli si trova in zona Bicocca, a Nord-Est rispetto al centro del capoluogo lombardo. I medici gli hanno riscontrato un grave trauma cranico dovuto al violento impatto con il suolo e lo stanno operando nel tentativo di ridurre la pressione intracranica provocata dal grosso ematoma.

Bambino caduto da scale a scuola: è grave

Secondo una prima ricostruzioni, il piccolo avrebbe scavalcato la ringhiera e il passamano di quelle scale. Un gesto che, poi, lo avrebbe portato a perdere l’equilibrio cadendo nella tromba delle scale dal secondo piano dell’edificio. Sul posto, oltre ai medici del 118 che lo hanno immediatamente portato all’Ospedale Niguarda, anche i Carabinieri che ora stanno interrogando le maestre e il personale scolastico. Il pm di Milano ha disposto accertamenti sulla ringhiera e sugli altri presidi antinfortunistici della scuola.

La corsa in ospedale e le ore di speranza

L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 9.45, nel bel mezzo delle lezioni. Probabilmente durante il cambio dell’ora o lo spostamento di un’intera classe per recarsi da un’aula all’altra per diverse attività didattiche. Il piccolo avrebbe scavalcato quella ringhiera che separa le scale dal vuoto, finendo per cadere per almeno una decina di metri. Il bambino, infatti, si trovava al secondo piano dell’istituto. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi che lo hanno portato nel vicino ospedale Niguarda. Le sue condizioni sono molto gravi e nel nosocomio milanese sono arrivati anche i genitori, avvisati dal personale scolastico.

(foto di copertina: da Google maps)

TAG: Milano